menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Giovanni Da Pozzo

Giovanni Da Pozzo

Imprese, presto un 'Desk Canada' per l'internazionalizzazione

Da Pozzo: "Un servizio che il sistema camerale avvia verso i Paesi con cui ci sono collaborazioni commerciali che darà informazioni per espandere le relazioni economiche"

L’impegno ad aprire un Desk Canada, "servizio che il sistema camerale avvia verso i principali Paesi con cui ci sono collaborazioni commerciali, e che sarà specializzato nel dare informazioni puntuali e orientamento agli imprenditori che vogliono espandere le loro relazioni economiche anche nel grande Paese nordamericano. Un Paese che ha un legame storico fortissimo con il Friuli, consolidato e rafforzato in campo economico grazie anche alla presenza del Consolato canadese nella sede della nostra Camera di Commercio, fatto che facilita i contatti e le opportunità pure per il mondo imprenditoriale". 

L’annuncio del presidente della Cciaa udinese Giovanni Da Pozzo è arrivato stamattina davanti alla Federazione dei Fogolârs Furlans del Canada, che oggi ha celebrato a Udine il 40esimo anniversario di fondazione, "realtà che continua a portare avanti quel grande compito di promuovere e mantenere viva la cultura friulana in Canada, uno dei mercati di maggiore interesse per l’Italia e la nostra regione", ha detto Da Pozzo, che ha portato a conferma i dati più recenti.

Il 2014 è cominciato infatti con un trend di esportazioni in crescita dal Fvg. Il confronto tra primi trimestri, 2013 e 2014, rileva un incremento addirittura del 22%. E il dato è in linea con quello dell’intero anno, il 2013: +27,74% di export Fvg verso il Canada rispetto al 2012. Tra i prodotti più esportati, al primo posto, con una quota del 19,22%, troviamo i macchine per la fabbricazione di forni, bruciatori e sistemi di riscaldamento, nonché macchine e attrezzature per l’ufficio; al secondo posto, con una quota del 14,17%, abbiamo i mobili e quindi, quasi appaiati attorno al 10%, abbiamo articoli di coltelleria, utensili e oggetti di ferramenta, le macchine per impieghi speciali (metallurgia, l’industria alimentare) e le bevande.

"Il Consolato che ospitiamo in Cciaa da due anni ormai – ha aggiunto Da Pozzo – lavora alacremente, sia fornendo servizi di assistenza a cittadini canadesi in Fvg, sia garantendo una preziosa contiguità alle attività camerali di internazionalizzazione delle imprese, tutto grazie all’esperienza e all’infaticabile passione del console onorario Primo Di Luca". Da Pozzo ha infine ricordato che in novembre, a Toronto, sarà presentato un libro sulla storia delle famiglie imprenditoriali friulane in Canada, che la Camera di Commercio realizzerà in questi mesi. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus, 12 i decessi, calano i ricoveri e le terapie intensive

Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento