menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Richieste di mutui: nel 2011 Udine segna un meno 13%

Delle quattro provincie regionali la nostra è quella con la percentuale di calo minore. A livello nazionale la media si attesta sul meno 19%. Trieste ai vertici con il meno 25%

La domanda dei mutui ipotecari da parte delle famiglie del Friuli Venezia Giulia nel 2011 ha fatto registrare una contrazione pari al 18% rispetto al 2010. Lo ha reso noto il Sistema di informazioni creditizie di Crif (Generale credit bureau services) su dati Eurisc.

A livello nazionale le richieste di mutui sono calate del -19%, un dato che appare particolarmente significativo se si considera che nei due anni precedenti il trend in Italia aveva avuto segno positivo (+1% nel 2010 rispetto al 2009; +7% nel 2009 rispetto al 2008).

Entrando nel dettaglio delle dinamiche registrate nelle singole province, Trieste si distingue per aver rilevato la contrazione maggiore: -25%. Seguono Gorizia (-19%) e Pordenone (-17%), mentre meno pesante e' stata la diminuzione riscontrata a Udine (-13%). (

ANSA)

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento