Lunedì, 14 Giugno 2021
Economia Cussignacco / Viale Palmanova

Bollette dell'acqua, il piano agevolato per i pagamenti

Un aiuto concreto per imprese e famiglie da parte del Cafc

Un piano agevolato per il saldo delle bollette, in un momento di emergenza – a causa del Covid19 – che ha messo in ginocchio attività e certezze economiche. La decisione presa dal gestore del servizio idrico Cafc è quella di dare a tutti la possibilità di dilazionare i pagamenti, considerando anche il conguaglio unico retroattivo sulle nuove tariffe stabilite un paio di anni fa dall'Ausir (Autorità Unica per i Servizi Idrici e i Rifiuti), destinato a far lievitare alcune spettanze in questo periodo.

Si tratta di un servizio strettamente regolamentato dall'Autorità di regolazione per quanto riguarda il costo a carico di imprese e famiglie. Cafc però ha la possibilità di agire decidendo di far "spezzare" i pagamenti mediante un piano agevolato rivolto a imprese e cittadini. In una fase storica come questa in cui l'emergenza sanitaria ha provocato notevoli criticità economiche e lavorative, Cafc ha stabilito, già a partire da questa settimana, un programma di aiuto: le fatture inviate alle aziende e alle famiglie saranno pagate in due rate. La prima  rata a 60 giorni dalla data dell'emissione e la seconda rata a 90 giorni. Chiunque abbia bisogno di chiarimenti, può contattare il numero verde 800 713 711.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bollette dell'acqua, il piano agevolato per i pagamenti

UdineToday è in caricamento