menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Il presidente Zamò

Il presidente Zamò

Banca Manzano rilancia l'idea 'sociale' per finanziare la realtà del territorio

Riparte l'iniziativa che negli ultimi anni ha consentito di distribuire 100 mila euro: a trarne beneficio scuole, associazioni, parrocchie, gruppi di volontariato e Pro Loco

C’è chi li chiama “social bond”, chi “obbligazioni etiche”. La Banca di Credito Cooperativo di Manzano ha scelto un altro nome: “1+1=3”. 
L’iniziativa, giunta alla terza edizione, ha già permesso di distribuire a centinaia di realtà locali più di 100 mila euro.

Ne hanno beneficiato scuole, associazioni culturali e sportive, parrocchie, gruppi di volontariato e Pro Loco, non solo del Manzanese, ma di tutto il territorio provinciale di Udine, Trieste e Gorizia. E a ogni edizione, i sodalizi coinvolti aumentano in maniera esponenziale, in un modo che ricorda la viralità social sul web.

Il meccanismo che sta alla base di “1+1=3” è semplice ma efficace: sottoscrivendo un conto deposito, aprendo un conto corrente, sottoscrivendo una polizza assicurativa o un fondo pensione, BCC Manzano devolverà a favore dell’associazione, del gruppo di volontariato o dell’ente no profit indicati dal cliente, un determinato importo.

Banca Manzano, cioè, devolverà (a proprio carico) l’1% dell’importo investito nel caso dei conti depositi e di polizze assicurative (si può arrivare fino a un 5% di quanto investito con polizze ramo danni, TCM e ramo primo ricorrente), 100 euro per i nuovi conti correnti e per i fondi pensione. 

«Questa è l’ennesima dimostrazione – afferma il presidente di BCC Manzano, Silvano Zamò – di come la nostra Banca sia attenta alle esigenze del territorio, decidendo di far sentire la sua vicinanza alle famiglie e alle associazioni in maniera concreta e non solo a parole». 
Una grande opportunità per i sodalizi attivi sul territorio che oramai, in tempo di crisi, fanno fatica a racimolare contributi dagli enti pubblici. 
"Con questa iniziativa – chiarisce il direttore Angelo Zanutto – soddisfiamo il cliente, che ottiene rendimenti convenienti e soluzioni vantaggiose, la Banca, che può contare su nuove risorse da investire sul territorio, e l’associazione o ente no profit prescelti, a cui la nostra BCC devolverà, a proprio carico, un contributo economico". 
“1+1=3” è stata riattivata con il mese di settembre e sarà valida fino al 31 dicembre 2014. Per ulteriori informazioni è possibile passare in una delle filiali di Banca Manzano o visitare il sito www.bancamanzano.it. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento