BCC Carnia e Gemonese, in crescita utile e patrimonio

Chiude l’esercizio 2013 ottenendo risultati positivi. Sabato 24 maggio nell’auditorium di Tolmezzo ci sarà l’Assemblea dei soci

Duilio Cescutti

Risultati positivi per la Banca di Carnia e Gemonese Credito Cooperativo che ha chiuso l'esercizio 2013 con un’importante crescita dell’utile, un consolidamento del patrimonio, oltre 100 interventi a favore delle realtà del territorio e l’apertura di due nuove filiali in montagna.

Numeri che saranno presentati ai soci della banca (complessivamente sono 3.400, in crescita dell’1,7% rispetto al 2012) nel corso dell’Assemblea annuale convocata per sabato 24 maggio alle 9.30 nell’auditorium 'Candoni' di Tolmezzo.

"Anche nel corso del 2013 – commenta il presidente della BCC di Carnia e Gemonese, Duilio Cescutti – siamo rimasti vicino ai nostri soci, clienti e al territorio di riferimento, con i valori fondanti della nostra banca: sostenere l’attività di associazioni, enti, gruppi di volontari, assolvendo, nell’arco del 2013, a oltre un centinaio di richieste. Senza contare l’apertura di due nuove filiali a Timau e Rigolato. Nonostante il perdurare della congiuntura economica negativa, stiamo continuando a investire nel territorio montano".

Il risultato economico d’esercizio della BCC Carnia e Gemonese, nel 2013, è aumentato del 10,20%, con i volumi intermediati globali che hanno raggiunto i 462 milioni di euro, con un incremento del 3,2%. 

Il patrimonio della Banca si è attestato sui 30,7 milioni di euro, con un più 6,3% rispetto al 2012. In aumento anche l’utile d’esercizio, a quota 1,48 milioni di euro, con un + 10,2% rispetto al 2012. Il patrimonio di vigilanza complessivo ha raggiunto i 29,1 milioni (+5,1%), la raccolta globale i 306 milioni di euro (+6,25%), la raccolta diretta i 204 milioni (+5,3%), la raccolta indiretta i 102 milioni (+8,4%), gli impieghi i 165,6 milioni di euro. 
La BCC Carnia e Gemonese si conferma un istituto in salute anche per la qualità del credito, nettamente migliore rispetto alla media regionale: le sofferenze lorde sono pari all’2,84% contro una media del 5,33% delle BCC regionali, gli impieghi deteriorati lordi si attestano al 5,85% contro una media regionale dell’9,68%. 

Potrebbe interessarti

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Aloe vera: tutti i benefici della super pianta

  • Leva militare: come funziona a Udine

  • Parco avventura di Lignano Sabbiadoro: le attività per tutti

I più letti della settimana

  • Lignano, spruzzano spray al peperoncino al concerto

  • Scomparso da giorni un 38enne di Paularo, l'appello disperato della moglie

  • Incidente mortale in autostrada, perde la vita una donna

  • Cosa fare a Ferragosto a Udine e dintorni

  • Paularo, dopo una settimana l'uomo scomparso è tornato a casa

  • Allerta meteo, possibili temporali già da stasera: le previsioni

Torna su
UdineToday è in caricamento