menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Azienda friulana cerca dipendenti fuori regione: "Tra i candidati non ci sono i requisiti minimi"

La vicenda è quella della Energy Lab di Moimacco che opera nel settore dell'energia: su 20 persone richieste, soltanto due quelle idonee

I paradossi della crisi risiedono anche in Friuli. La vicenda è quella di un'azienda di Moimacco, la Energy Lab, che non può contare su nuove assunzioni perchè le professionalità, in provincia, non ci sono.

Di conseguenza Giovanni Dorbolò, il giovane presidente dell'attività, ha concentrato la propria ricerca fuori regione e, addirittuta, all'estero. Ma è possibile che sia così difficile trovare le figure con i requisiti minimi richiesti?

Come spiegato da Michela Zanutto sul Messaggero Veneto, all'azienda servono quattro project manager, quattro addetti all'ufficio tecnico, tre al commerciale e sette persone per la manutenzione. Dorbolò ha dichiarato che, in seguito alle selezioni avviate a giugno, su 20 persone sono state trovate soltanto 2.

La società si occupa di energia, con la progettazione di impianti fotovoltaici e soluzioni per l'efficienza energetica. Nel frattempo sono state molte le richieste di lavoro pervenute dalla Sicilia e dalla proprietà dell'azienda, che in cinque anni ha fatturato 19 milioni di euro,c'è la disponibilità di allargare la ricerca, come detto, oltre i confini friulani.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Covid, in Fvg 267 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento