Anticipo indennità di fine rapporto per gli iscritti Enasarco, l'appello di Confcommercio al ministro Catalfo

In provincia di Udine 1.800 lavoratori interessati, per Pratesi "categoria fortemente colpita dall’emergenza Covid e dimenticata dalla politica"

Fnaarc Confcommercio, il principale sindacato nazionale degli Agenti e dei Rappresentanti di commercio, informa gli associati della lettera scritta dal presidente nazionale Alberto Petranzan al ministro del Lavoro Nunzia Catalfo per sollecitare l’autorizzazione all’erogazione dell’anticipo Firr (Fondo di indennità fine rapporto), agli iscritti Enasarco, dopo che la Fondazione, per contribuire a far fronte al gravissimo stato di crisi in cui versa la categoria, ha destinato allo scopo 450 milioni di euro (erogabili in 3 tranche, al fine di non compromettere la sostenibilità della stessa Fondazione), attivando contestualmente gli strumenti operativi.

«Un’iniziativa molto importante – sottolinea il presidente del gruppo di Confcommercio Udine Massimiliano Pratesi –, in quanto la categoria, che coinvolge 1.800 lavoratori in provincia di Udine e 4mila in regione, è stata fortemente colpita dall’emergenza Covid e dimenticata dalla politica: per il blocco forzato nel periodo del lockdown, per la contrazione dei consumi e per la loro migrazione verso il commercio elettronico, per l’impossibilità di ricorrere alla cassa integrazione. Enasarco è pronta a erogare gli anticipi, ma è appunto necessaria l’autorizzazione da parte del governo che auspichiamo arrivi al più presto». 

Ma c’è di più, ricorda Pratesi, vale a dire «l’impossibilità per molti di accedere al contributo a fondo perduto di 1.000 euro previsto dal Decreto Rilancio, in quanto nel provvedimento governativo non è stato considerato che il differimento del pagamento delle provvigioni ha reso impossibile documentare il calo di fatturato per il periodo previsto, nonostante proprio in quel periodo la stragrande maggioranza degli agenti di commercio e dei promotori finanziari registrava un crollo delle proprie attività».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fvg con il fiato sospeso per il mini-lockdown, la lista dei comuni a rischio

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Il Friuli Venezia Giulia rischia la zona rossa

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento