Giovedì, 29 Luglio 2021
Economia

Dall'Olanda in Friuli per guidare il primo birrificio condiviso italiano

Il friulano Andrea Menegon, ex senior brand manager di Heineken, diventa amministratore delegato dell'innovativa start up 620 Passi

Andrea Menegon

Da Amsterdam, passando per Milano, fino a Gorgo di Latisana. Andrea Menegon, 35 anni, originario di Colugna, è un uomo a cui evidentemente piacciono le sfide. Dopo dieci anni di carriera in Heineken Group, lavorando tra l'Olanda e l'Italia, torna nella sua terra natia e accetta di guidare Birrificio 620 Passi, in una fase cruciale: la transizione da start up del mondo della birra a scaleup. Un ambizioso progetto che il giovane manager ha sposato in pieno, riconoscendo nell'azienda uno spirito innovativo capace di intercettare l'attenzione e l'interesse dei consumatori consapevoli. Consumatori che cercano soprattutto storie autentiche e prodotti di qualità. Il neo-amministratore assume l’incarico succedendo alla gestione dell’ex board direzionale del birrificio, composto da un team di business angel e imprenditori specializzati nel settore del private equity.

Riccardo Caliari, presidente di 620 Passi, commenta così l’ingresso di Menegon: “Per il Birrificio 620 Passi questo rappresenta un passaggio di testimone decisivo.  Stiamo crescendo e siamo pronti a cogliere tutte le sfide che il mercato ci riserva. Altissima competenza, visione di mercato e passione fanno di Andrea il profilo perfetto per prendere le redini di questo grande progetto in cui tutti noi crediamo moltissimo”.

Sono davvero orgoglioso e pronto per intraprendere questa nuova avventura, perché amo il Friuli e amo le sfide.- replica Menegon -  Ringrazio tutto il team e i soci del birrificio per la fiducia in me riposta e per avermi accolto in questa grande famiglia."

Gli obiettivi dell'azienda di Gorgo di Latisana, sono davvero molti: il lancio di una seconda campagna di equity crowdfunding entro il 2021, il traguardo della produzione di mille e cinquecento hl/anno di birra entro il 2022, consistenti investimenti in comunicazione e marketing e nuove assunzioni, soprattutto nel comparto commerciale Italia.

Spiega Menegon“Nata nel 2015, 620 Passi è oggi il primo esempio italiano di birrificio condiviso. Abbiamo creato una community con la quale condividere non solo la passione per la birra artigianale, ma anche la filosofia e i risultati del nostro birrificio. E questo si traduce nel coinvolgimento attivo dei nostri sociIl primo step di questo percorso si configurerà già a settembre 2021, con un evento interamente dedicato alla Community 620 Passi, in occasione del quale presenteremo il nostro piano di sviluppo.
 

 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dall'Olanda in Friuli per guidare il primo birrificio condiviso italiano

UdineToday è in caricamento