Agenti di commercio in assemblea: "vogliamo lo sconto sulla benzina"

La categoria si è riunita a Palmanova per parlare delle nuove problematiche della professione. Adalberto Corsi (Fnaarc): "Tasse fino al 60 per cento. Così è impossibile investire. L'aumento dell'Iva sarebbe un colpo mortale"

«Siamo pronti a sostenere la battaglia degli agenti di commercio del Friuli Venezia Giulia. Il fattore carburante è un elemento chiave nel lavoro. Ridurne il costo può essere importante per chi, oggi, si vede tassato fino al 60%». Adalberto Corsi, presidente nazionale Fnaarc, asseconda la richiesta del capogruppo regionale agenti Luciano Signorelli, che chiede alla Regione la tessera della benzina con lo sconto, «un piccolo bonus che ci potrebbe consentire di attutire gli effetti della crisi economica».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Corsi ha parlato a Palmanova in occasione del convegno “L’agente di commercio oggi: opportunità e problematiche della categoria in regione”, presenti anche il vicepresidente vicario Fnaarc Antonio Franceschi e i presidenti di tutto il Nordest. Il presidente nazionale, ricordate le problematiche della categoria, in primis quelle fiscali «che impediscono ogni forma di investimento», ha sottolineato l’urgenza di «formazione e attenzione all’internazionalizzazione» e concordato con il presidente di Confcommercio Carlo Sangalli sulle parole di forte contrarietà all’ipotesi di aumento dell’Iva: «Un colpo mortale per la nostra economia già così a terra. Ci faremo ancora avanti con la massima decisione in tutte le sedi per fare ascoltare la voce degli agenti di commercio e di tutto il sistema economico del terziario».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aria salubre e sicura con la corretta manutenzione dei climatizzatori

  • La Croazia apre anche ai turisti italiani: chiarita la posizione del Paese

  • Un grande bar all'aperto: ecco la nuova Piazza San Giacomo a Udine

  • Coronavirus: quattro contagi in più a Udine, dodici in tutta la regione

  • Apre un nuovo locale: la focacceria Mamm si amplia e inaugura un forno bistrot

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

Torna su
UdineToday è in caricamento