Accordo tra Confcommercio e Unicredit per "agganciare" la ripresa

Intesa per supportare le aziende associate nelle necessità legate all’acquisto di materie prime e scorte, a interventi di sostegno del ciclo produttivo e alla partecipazione a fiere

Rendere una misura nata e utilizzata per fronteggiare le criticità sul fronte del circolante, con l’allungamento dei tempi di incasso dei crediti, più flessibile, trasformandola in uno strumento per cogliere nuove opportunità.

Con questa finalità Confcommercio di Udine e la banca UniCredit hanno siglato un nuovo accordo per supportare le aziende associate nelle necessità di breve periodo, legate all’acquisto di materie prime e scorte, a interventi di sostegno del ciclo produttivo e alla partecipazione a fiere. La convenzione si colloca nella più ampia azione di collaborazione tra l’associazione di rappresentanza degli esercenti udinesi e la banca che, negli ultimi 18 mesi, ha portato all’erogazione di oltre 3,7 milioni di euro di credito a condizioni agevolate a favore degli associati.

L’accordo, con validità fino al 31 luglio 2016, permetterà alle aziende interessate di accedere a finanziamenti chirografari a tassi agevolati, con il limite di 100 mila euro per singola richiesta. «Il commercio è il settore in cui la contrazione dei consumi ha impattato più duramente   – dichiara Rita Cremasco, responsabile Area Udine di UniCredit –.  Nonostante ciò, le realtà del settore e chi le rappresenta qui a Udine hanno risposto alla difficile congiuntura in maniera dinamica, mettendo in campo nuove strategie. Lo strumento che mettiamo oggi disposizione vuole rappresentare un’ulteriore carta a loro disposizione per avviare nuovi percorsi di crescita».

«Nel prolungare la collaborazione con UniCredit – aggiunge il presidente provinciale di Confcommercio Giovanni Da Pozzo – abbiamo considerato principalmente l’obiettivo di continuare a dare risposte concrete alle esigenze delle imprese, pensando non solo all’attuale fase di lenta ripresa, ma soprattutto al dopo, quando anche le Pmi ricominceranno a investire per lo sviluppo».
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Taylor Mega fa il dito medio alla Polizia, cacciata in diretta da Canale 5

  • Pianista prodigio friulana a 10 anni rappresenterà l'Italia ad Amburgo

  • Decine di chili di pesce e carne scaduti al ristorante e serviti ai clienti

  • AAA Gestore di rifugio montano cercasi

  • Addio al dottor Sacco, per anni un riferimento del reparto di oncologia

  • A Udine Rc auto più basse del 7%: il record va a una donna che guida una Yaris

Torna su
UdineToday è in caricamento