Abs acciai premia l’impegno scolastico dei propri dipendenti e dei loro figli

Consegnate ufficialmente le borse di studio per l'anno 2014/2015

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di UdineToday

Sono state consegnate lunedì 21 marzo nella sede aziendale di Pozzuolo del Friuli le borse di studio messe a disposizione da ABS Acciai ai figli dei propri dipendenti con profitti scolastici particolarmente brillanti. Il concorso istituito dall'azienda richiedeva l'ottenimento della votazione massima nel superamento dell'esame di terza media, l'ottenimento della media di 8/10 in tutte le materie per gli studenti della scuola secondaria di II grado, e il superamento di tutti gli esami previsti nel piano annuale di studi con una media almeno pari a 28/30 per tutti gli studenti universitari.

Borse di studio ancora più importanti sono state inoltre riservate agli studenti per il superamento dell'esame di maturità con il massimo dei voti e per il raggiungimento, sempre con il massimo dei voti, della laurea triennale o, in alternativa, di quella specialistica. «Investire sulle persone genera un vantaggio competitivo per l'azienda, investire nella cultura e nella formazione è alla base di un successo duraturo nella vita e nel lavoro ed ABS è lieta di poter essere di sostegno ai propri collaboratori e alle loro famiglie» ha dichiarato l'amministratore delegato di ABS Alessandro Trivillin. Trivillin ha quindi premiato Giovanna Colussi della Scuola Secondaria di I° grado, Tiziano Gasparin, Michele Sassoli, Luca Zonta, Laura Fasoli, Elisa Graffi, Simonetta Renier e Davide Pascutti, studenti della Scuola Secondaria di II° grado ed infine i tre studenti universitari Cristofer Pezzetta, Leonardo Franz e Giulio Battistella.

Torna su
UdineToday è in caricamento