rotate-mobile
Venerdì, 28 Gennaio 2022
Economia

60 esuberi in fabbrica ad Attimis, scatta il contratto di solidarietà

"Dopo la dichiarazione degli esuberi si attendeva da parte degli azionisti americani l’approvazione del percorso di solidarietà" fanno sapere in un comunicato congiunto le sigle sindacali

Il 7 gennaio, dopo l’entrata in vigore della riforma degli ammortizzatori sociali, è in programma la firma del contratto di solidarietà tra le Rsu, i sindacati provinciali di categoria e la direzione della Dynamich Technologies di Attimis. Tutto questo è sancito nell’accordo firmato nei giorni scorsi da Fiom-Cgil, Fim-Cisl, Uilm e i rappresentanti dell'azienda, supportati da Confindustria Udine, e illustrato ieri ai lavoratori in assemblea.

"Dopo la dichiarazione degli esuberi, tuttora quantificati in 50-60 figure, si attendeva da parte degli azionisti americani l’approvazione del percorso di solidarietà – scrivono in un comunicato congiunto Fiom, Fim e Uilm – anziché l’apertura di un procedimento di licenziamento collettivo. Tale decisione, presa a inizio dicembre ha autorizzato la sottoscrizione di un accordo atto a definire tempi e modi per la sottoscrizione di un contratto di solidarietà".

Il percorso di solidarietà, della durata di due anni (12 mesi rinnovabili), coinvolgerà tutti i dipendenti e sarà accompagnato da corsi di formazione finalizzati sia alla permanenza in azienda sia a un reimpiego in altre realtà, "anche a fronte dell’impegno di Confindustria a confrontarsi con le sue associate per la verifica delle eventuali necessità di competenze".

Confermato anche l’impegno da parte della Regione a sostenere i percorsi di riqualificazione e di difesa dell’occupazione. L’accordo e gli impegni assunti, concludono i sindacati territoriali e le Rsu "hanno alleviato parzialmente le preoccupazioni dei lavoratori che attenderanno i termini del contratto di solidarietà, ma fin da subito si sono dichiarati disponibili a fare tutta la formazione necessaria per la propria riqualificazione".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

60 esuberi in fabbrica ad Attimis, scatta il contratto di solidarietà

UdineToday è in caricamento