Il miglior formaggio friulano a latte crudo è quello di Brazzacco

Al concorso "Formaggi a latte crudo FVG" la latteria ha vinto due riconoscimenti

La regina dei formaggi a latte crudo è la Latteria di Brazzacco, che al nono concorso dedicato dall’associazione allevatori Fvg al più tipico dei prodotti lattiero-caseari friulani ha letteralmente sbancato piazzandosi al primo posto nella categoria dei freschi e al terzo in quella degli stagionati.

Un successo per la latteria collinare, ma anche per l’associazione che ha visto crescere questo concorso, nato in sordina nove anni or sono con l’intento di salvare dall’oblio i formaggi a latte crudo, tanto tipici delle latterie friulane, che li producono dall’inizio del secolo scorso, quanto a rischio per via dell’innovazione tecnologica e delle nuove normative sanitarie. La solida collaborazione con la festa “Gemona, formaggio e… dintorni” ha dato agli allevatori lo spunto per rilanciare questo prodotto e i numeri dei partecipanti al concorso sembrano dargli ragione.

Nel fine settimana ben 27 tra casefici aziendali e tradizionali provenienti da tutto il Fvg hanno infatti partecipato al concorso presentando ognuno un formaggio fresco e uno stagionato, segno di quale vivacità e ricchezza produttiva sia ancora custodita nei laboratori di trasformazione siano essi di tipo aziendale o cooperativo. La commissione di assaggi ha decretato che il miglior formaggio a latte crudo nella categoria freschi è come detto quello della Latteria di Brazzacco, secondo posto all’azienda agricola Gortani Renato di Santa Maria La Longa, terzo alla Latteria di Fagagna di borgo Riolo. Il primo posto per gli stagionati è andato invece alla Latteria di Trivignano Udinese, seguita dalla latteria di Mortegliano e ancora da quella di Brazzacco. 

Che l’appuntamento gemonese stia diventando di anno in anno più importante per la valorizzazione delle produzioni lattiero-casearie regionali lo dice il fatto che da quest’edizione, al concorso dei formaggi a latte crudo, se ne siano aggiunti altri due. Uno dedicato ai formaggi di solo latte di pezzata rossa, l’altro al Montasio dop di un anno, che ha visto primeggiare la latteria di Castions di Strada (secondo posto a Latterie friulane, terzo a Latteria di Coderno).

Concorsi, degustazioni, presentazioni di razze bovine sul ring in piazza del Ferro: nel fine settimana gli allevatori hanno animato il centro di Gemona mostrando al pubblico, particolarmente numeroso domenica, uno spaccato della filiera zootecnica, partendo dalle bovine in mostra - per la gioia dei più piccoli - fino ad arrivare al casaro che sulla piazza ha mostrato in diretta come il latte diventa formaggio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dà fuoco al marito cospargendolo di benzina, è madre di due ragazzi udinesi

  • Delitto Orlando, Mazzega si è suicidato

  • Schianto mortale sulla Ferrata, perde la vita a soli 22 anni

  • Cade dallo slittino, batte la testa e muore in ospedale a 19 anni

  • Terrore in pasticceria, i clienti si nascondono in bagno

  • Lorenzo, una vita spezzata a soli 22 anni

Torna su
UdineToday è in caricamento