Picchia la nipote minorenne e va a letto con la madre

In manette un uomo, classe '73, che maltrattava la giovane e che è stato condotto in via Spalato dai militari dell'Arma

Picchiava la nipote che, stufa di essere percossa, è scappata e si è rivolta ai carabinieri per denunciare quanto stava accadendo. 

La vicenda

I militari della stazione di Tricesimo e quelli di Tarcento hanno arrestato un uomo redsidente a Cassacco. Su di lui pende l'accusa di maltrattamento di persona. Nei guai un uomo originario di Scafati (Salerno), classe '73, già noto alle forze dell'ordine, che dallo scorso mese di dicembre si scagliava in modo violento contro la nipote, una ragazzina del 2002. La minorenne viveva a Cassacco con lo zio e con la madre. Tra i due era c'era una relazione. 

L'arresto

L'uomo, pregiudicato e agli arresti domiciliari per una rapina messa a segno in precedenza, è stato arrestato e condotto nel carcere di via Spalato a Udine. Le indagini sono scattate grazie alla giovane che è scappata dall'abitazione confidando quanto stava accadendo ai militari dell'Arma. Dopo un'attenta attività investigativa, i carabinieri della Compagnia di Udine hanno arrestato lo zio. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cede un pezzo di autostrada, A4 chiusa tra Porto e Latisana

  • Operaio trovato morto in casa a soli 42 anni

  • Provoca i giocatori dell'Udinese, scatta il parapiglia e poi scappa

  • Tira un pugno in faccia ad una donna incinta e fugge, sconcertante episodio a Friuli Doc

  • Scontro in A4, 23enne udinese incastrato nell'abitacolo di un'auto

  • Autovelox verso Lignano senza pietà, multa per un chilometro oltre il limite

Torna su
UdineToday è in caricamento