Picchia la nipote minorenne e va a letto con la madre

In manette un uomo, classe '73, che maltrattava la giovane e che è stato condotto in via Spalato dai militari dell'Arma

Picchiava la nipote che, stufa di essere percossa, è scappata e si è rivolta ai carabinieri per denunciare quanto stava accadendo. 

La vicenda

I militari della stazione di Tricesimo e quelli di Tarcento hanno arrestato un uomo redsidente a Cassacco. Su di lui pende l'accusa di maltrattamento di persona. Nei guai un uomo originario di Scafati (Salerno), classe '73, già noto alle forze dell'ordine, che dallo scorso mese di dicembre si scagliava in modo violento contro la nipote, una ragazzina del 2002. La minorenne viveva a Cassacco con lo zio e con la madre. Tra i due era c'era una relazione. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'arresto

L'uomo, pregiudicato e agli arresti domiciliari per una rapina messa a segno in precedenza, è stato arrestato e condotto nel carcere di via Spalato a Udine. Le indagini sono scattate grazie alla giovane che è scappata dall'abitazione confidando quanto stava accadendo ai militari dell'Arma. Dopo un'attenta attività investigativa, i carabinieri della Compagnia di Udine hanno arrestato lo zio. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Muore in carcere a soli 22 anni, la Procura apre un'indagine

  • Mascherine 3D riutilizzabili: l'invenzione di due aziende udinesi

  • Coronavirus: salgono a 1436 i casi positivi, 119 in più in un solo giorno

  • Triatleta corre 16 km in giardino «per le persone in prima linea per la nostra salute»

  • Coronavirus: cala il numero dei contagi, due nuovi decessi

  • Coronavirus, contagi in aumento dopo il fine settimana di calo

Torna su
UdineToday è in caricamento