Willians ubriaco alla guida: ha cercato di corrompere gli agenti

Il centrocampista brasiliano dell'Udinese è stato fermato dalla Polizia in località Beivars, positivo all'alcol test dopo una serata di baldoria. Con lui una 20enne "accompagnatrice" friulana

Era ubriaco al volante dell'automobile  quando la polizia lo ha fermato per un controllo. Conscio del suo stato di alterazione avrebbe offerto agli agenti 1000 euro a testa per risolvere la questione. Protagonista della vicenda  il centrocampista brasiliano dell’Udinese Willians Domingos Fernandes, 26enne proveniente dal Flamengo, che così è stato denunciato per istigazione alla corruzione e guida in stato di ebbrezza.

Il fatto si è verificato nella notte di Santa Lucia lungo via Emilia, in  zona Beivars. Un regalo poco gradito per il muscolare carioca,  reduce da una serata di baldoria con i compagni di squadra. A bordo del SUV di Willians c'era anche una 20enne friulana.

Dopo essere sceso dall'auto, nell'attesa che arrivasse un'altra volante  per sottoporlo all'alcol test, il giocatore avrebbe proposto una somma in denaro agli agenti per chiudere la faccenda pronunciando la frase "1000 euro a te e 1000 al collega". Gli agenti hanno chiaramente opposto rifiuto.

Arrivata la volante sia il calciatore che l'accompagnatrice (per valutare se ci fosse la possibilità che la ragazza guidasse il mezzo) sono stati sottoposti all'alcol test, ma entrambi sono risultati positivi.

E' stato così allertato un dipendente dell'Udinese Calcio, che arrivato sul posto ha recuperato l'auto e portato i due a casa

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Austria non apre all'Italia, Fedriga: "Distrutta qualsiasi regola europea"

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Spiagge, nuova ordinanza in arrivo: ecco cosa deciderà

  • Finestrini sfondati: "Le forze dell'ordine si occupino di quello per cui le paghiamo, non di multe ai locali"

  • Fa entrare i clienti dal retro nonostante le restrizioni, interviene la Polizia

Torna su
UdineToday è in caricamento