Paderno tappezzata di volantini contro il sindaco: "si sottrae a un confronto"

I residenti di Paderno e Beivars ancora contro la decisione di spostare i forno crematorio

Continua la protesta dei residenti di Paderno contro alcune decisioni della giunta comunale di Pietro Fontanini. In questi giorni, il quartiere udinese è stato letteralmente tappezzato di volantini.

"Fino a quando il sindaco di Udine Pietro Fontanini abuserà della pazienza degli abitanti di Paderno e Beivars?", si legge nell'appariscente volantino fucsia.

"In barba alle promesse fatte pubblicamente da ben sette mesi, alle numerose assemblee e alle oltre 2200 firme raccolte, si sottrae ad un vicile confronto con i cittadini molto scontenti perché contrari ed esclusi da ongi decisione sul Tempio Crematorio. Incurante delle leggi, delle spese eccessive e dell'evidenza, anche in periodo Covid, pensando di poter fare a meno dell'attuale Crematorio, ma di fatto favorendo il "turismo funerario" di salme da Gorizia e Pordenone, insensibile alla preoccupazione di quanti vedranno svalutate case e terreni. Il nostro Sindaco si trincera dietro un arrogante "silenzio di tomba"!!"

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Vaccino anti Covid-19, ecco il piano del Friuli Venezia Giulia

  • Dati in miglioramento: oggi la decisione del governo sul nuovo colore del Fvg

  • Nuovo record di contagi in FVG, oggi 1432 nuovi positivi e 25 morti

Torna su
UdineToday è in caricamento