Più tombe per tutti, la bizzarra proposta del volantino elettorale

A Pradamano, uno dei 118 comuni della regione chiamato alle urne, è comparso un volantino che propone spazi più ampi in cimitero

Il volantino per le elezioni di Pradamano

È circolato nei giorni scorsi, anche sul web da dove però essere stato rimosso, un particolare volantino elettorale che chiamava a raccolta i residenti a Pradamano, elencando una serie di proposte in vista delle prossime elezioni. L'appuntamento era per ieri (tempo permettendo), presso il gazebo montato in piazza dai militanti della Lega a sostegno del candidato sindaco Enzo Livon. In tanti hanno notato le anomale proposte elettorali e persino il loro ordine. Sul volantino, infatti, compare come prima proposta quella delle tombe doppie nel cimitero di Pradamano. Si legge così "Daremo ai nostri concittadini degno ricordo, tramite la sistemazione delle aree cimiteriali, costruiremo tombe doppie in terra, ed amplieremo il numero delle attuali colombaie. La lista Lega Salvini, mette al centro anche gli affetti di chi Pradamano e Lovaria l'hanno vissuta". Poi si legge la proposta per la disinfestazione dalle zanzare e, solo alla fine, quella che riguarda ll'ampliamento dell'orario del doposcuola. Consiviso e commentato, il post apparso su Facebook che pubblicizzava il volantino è stato poi rimosso.

Potrebbe interessarti

  • Contributi per la casa, ecco le nuove regole

  • Le piscine a Udine e dintorni: dove andare per rinfrescarsi in acqua

  • Box doccia: tutti i rimedi e le soluzioni per pulirlo

  • Malga Montasio: tutto quello che c'è da sapere

I più letti della settimana

  • Sesso nudi in strada davanti a tutti in pieno giorno a Lignano, denunciati due giovani

  • Scossa di terremoto in Friuli

  • Violenza sessuale su una bambina di 9 anni in un locale del Cividalese

  • Mette in vendita la sua auto e si ritrova con 10mila euro in meno in tasca

  • Scossa di terremoto in Carnia, la terra trema ancora una volta

  • Rubano 3mila euro di birra e cibo alla sagra e si bevono quasi tutto, denunciati

Torna su
UdineToday è in caricamento