rotate-mobile
Giovedì, 2 Febbraio 2023
Cronaca Palmanova

Il premier Draghi in Friuli Venezia Giulia

Atteso a Palmanova alle 14 di oggi per visitare il centro di smistamento aiuti per i profughi ucraini. Poi un incontro con i prefetti per fare il punto sull'accoglienza delle persone in fuga dalla guerra

Il Presidente del Consiglio Mario Draghi è atteso intorno alle 14 presso la sede regionale della Protezione Civile.  È la prima visita nel ruolo di premier in Friuli Venezia Giulia. Draghi visiterà, insieme al capo dipartimento della protezione civile nazionale Fabrizio Curci, l'hub regionale dove vengono raccolti i mezzi, i materiali e le medicine destinati alla popolazione ucraina. Ad accoglierli il presidente Massimiliano Fedriga e l'assessore regionale alla Protezione civile Riccardo Riccardi. Dopo la visita è prevista una riunione operativa con i prefetti nella quale si discuterà dell’emergenza bellica e dell’accoglienza e dell’assistenza dei profughi in fuga dal conflitto ucraino. Dai confini regionali sono transitate, fino ad ora, circa 30mila persone. Impossibile fare una stima degli arrivi in un prossimo futuro. Nel frattempo, sono stati quasi completati i lavori della tendopoli in Slovacchia.

campo profughi-2

Partita alla volta della Slovacchia la colonna di aiuti per l'allestimento di un campo profughi

La missione, partita venerdì scorso proprio da Palmanova, ha installato un campo profughi a Michàlovce, vicino al confine con l’Ucraina. Il campo è composto da un 30 tende illuminate e riscaldate, cucina da campo, blocchi doccia e servizi. La capacità di accoglienza è di 250 persone.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il premier Draghi in Friuli Venezia Giulia

UdineToday è in caricamento