Il marito la picchia, lei chiama i carabinieri: coppia denunciata per droga

E' successo a Codroipo

Dopo la richiesta di aiuto al 112, i Carabinieri hanno denunciato in stato di libertà per le ipotesi di reato di maltrattamenti in famiglia e lesioni personali un uomo di Codroipo, reo di aver percosso violentemente la moglie causandole alcune lesioni. Ma le ipotesi di reato non si sono limitate alle sole violenze domestiche. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Droga in casa

La perquisizione domiciliare effettuata in occasione della lite ha infatti permesso ai militari della Stazione di Codroipo di notare e sequestrare 50 grammi di marijuana, 5 di cocaina e un bilancino di precisione fra gli oggetti presenti in casa. Entrambi i coniugi sono così stati deferiti in stato di libertà per l’ipotesi di reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Esce la bio di Taylor Mega: la recensione del libraio udinese ha più successo del libro

  • "Negazionista" al liceo: studente sospeso al primo giorno di scuola perché non rispetta le norme anti-covid

  • Nuova apertura al Città Fiera: 2mila metri quadrati dedicati ai più giovani

  • Il piccolo Michael perde la vita a soli cinque anni

  • Coronovirus: il contagio non molla e Udine è la città con più nuovi casi in regione

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
UdineToday è in caricamento