Violentata in tenda mentre dorme, poi la rissa tra fidanzato e aggressore

Una giovane della provincia di Udine ha presentato denuncia per un episodio che si è verificato a Valvasone, in occasione dei festeggiamenti dello scorso fine settimana

Ci sono una denuncia, in base alla quale una ragazza di 23 anni della provincia di Udine sostiene di essere stata oggetto di violenza sessuale, e un presunto violentatore - un 43enne residente a Spilimbergo -. La notizia emerge dalle pagine de Il Gazzettino - edizione di Pordenone -, che parla anche di una rissa tra il fidanzato della giovane e il presunto aggresore.  Ci si riferisce allo scorso fine settimana del “Medioevo a Valvasone”, precisamente domenica, quando la ragazza sarebbe stata vittima degli abusi all’interno della sua tenda, mentre dormiva. Il presunto violentatore - come riporta il quotidiano naoniano -, nega tutto. Il sospetto degli investigatori è che non ricordi nulla a causa delle condizioni psicofisiche alterate dall’abuso di alcol. Sulla vicenda indagano i carabinieri della stazione di Casarsa della Delizia. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • È friulano il miglior tiramisù d'Europa

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Si accorge del monossido e salva i colleghi dall'intossicazione mortale

Torna su
UdineToday è in caricamento