50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

I carabinieri del Nas di Udine hanno eseguito un controllo in una realtà produttiva rilevando delle irregolarità

Un quantitativo di 50 ettolitri di vini "non dichiarato" in un'azienda vitivinicola del Cividalese. È quanto emerso in seguito a un controllo eseguito dai carabinieri del Nas di Udine, in collaborazione con l'Istituto controllo qualità repressioni frodi dell'Ufficio di Udine. Dopo il sopralluogo effettuato in azienda, originato da alcune perplessità rilevata a livello documentale, gli uomini del capitano Fabio Gentilini hanno rilevato in cantina la presenza di un vaso vinario non dichiarato. I calcoli delle giacenze nelle cantine, inoltre, non collimavano con quanto riportato sui documenti conservati. È così scattata, nei confronti del proprietario, una maxi-multa di diverse migliaia di euro, con la diffida a regolarizzare immediatamente la documentazione, pena il raddoppio della sanzione pecuniaria.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • 15 luoghi da non perdere in Friuli Venezia Giulia

  • Spiagge d'acqua dolce in Friuli: ecco dove fare il bagno

  • Cinque camminate facili a Udine e dintorni, alla ricerca del fresco

  • Friuli circondato dalla paura: in Slovenia reintrodotta la quarantena, in Veneto restrizioni da lunedì

  • Coronavirus, aumentano anche in Fvg i positivi e nuovi contagi

  • Aumentano i contagi in Croazia: Lubiana pensa a toglierla dall'elenco dei paesi "sicuri"

Torna su
UdineToday è in caricamento