rotate-mobile
Domenica, 5 Dicembre 2021
Cronaca

Vinitaly, presenza di successo per il FVG allo stand Ersa, con 6.000 degustazioni e 45.000 calici utilizzati

Ottimi risultati per gli eventi, molto partecipati. Sono stati 45.000 i calici utilizzati, oltre 100 buyers internazionali. Sempre gettonato il divertente concorso ideato dal Movimento Turismo del Vino Friuli Venezia Giulia

Numeri di successo per la presenza regionale organizzata nello stand dell'Ersa al Padiglione 6 nell'ambito dell'edizione 2018 di Vinitaly, in chiusura oggi. Sono state oltre 6000 le degustazioni all'enoteca regionale proposte ad un pubblico qualificato e circa 100 i buyers provenienti prevalentemente dal Nord america e dall'Asia presenti ai 5 incontri "business to business" proposti nello stand targato FVG, dove ben 250 persone si sono accreditate ai 12 eventi in programma. Circa 45.000 i calici utilizzati dalle 160 Aziende della nostra regione (107 nello stand Ersa, una presenza record) durante la manifestazione. 

Grande partecipazione anche a "Spirito di vino" n. 19,  evento ideato dal Movimento Turismo del Vino del Friuli Venezia Giulia, che ha visto invadere lo stand di t-shirt colorate di giallo, quelle dei vignettisti e degli studenti presenti per il lancio del Concorso internazionale per illustratori satirici dedicato al mondo del vino, che ha avuto come ospite d'onore il maestro Valerio Marini. Una conclusione nel segno del sorriso e della soddisfazione, così come hanno testimoniato le aziende che hanno registrato ottimi risultati. 

Da un breve sondaggio effettuato fra i produttori presenti nella collettiva, infatti, l'edizione di Vinitaly che si conclude oggi è stata una delle migliori degli ultimi anni soprattutto in ordine al numero di contatti effettuati. Un segno di interesse per le eccellenze vitivinicole friulane e la cifra di una non comune capacità delle aziende nostrane di presentare al mercato prodotti di grande e certificata qualità. 

Sono i primi dati che raccontano la buona riuscita per la presenza organizzata del Friuli Venezia Giulia alla più grande rassegna vitivinicola d’Italia, dove l’inaugurazione è stata nel segno della solidarietà, con i progetti “Diversamente DOC” della Anfass Udine in collaborazione con l’Azienda Colutta, “Diamo un taglio alla sete”, aziende vitivinicole impegnate nella creazione di pozzi per il prelievo di acqua potabile in Africa, “Fatto in paradiso dall’Azienda Lis Neris”, un vino fatto per aiutare i bambini di Francesca Pecorari, “Vino della solidarietà” della Cantina produttori di Cormons in collaborazione con Anfass Gorizia. Non solo vino, ma anche promozione del territorio ha dato ottimi frutti: è ormai consolidata la collaborazione con PromoturismoFVG , che era presente nello stand istituzionale con un desk dedicato alla promozione del FVG e con un focus particolare sulle Strada del Vino e dei Sapori, nonché partner nella realizzazione della scenografia esterna che ha incorniciato i 4 portali d’ingresso al padiglione 6 dando il benvenuto ai visitatori con altrettante immagini della regione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vinitaly, presenza di successo per il FVG allo stand Ersa, con 6.000 degustazioni e 45.000 calici utilizzati

UdineToday è in caricamento