Villa Vicentina, la "banda del buco" in azione in diverse case

I malviventi hanno colpito forando le finestre tramite un trapano: razzia di gioielli, denaro e borse. Indagano i carabinieri

Un trapano per bucare le parti in legno delle finestre e poi rimuoverle con facilità: sembra questa la tecnica usata dalla cosiddetta 'banca del buco' che, nella Bassa friulana, sta mettendo a segno una serie di colpi in diverse abitazioni.

Tre, per la precisione, i furti eseguiti a Villa Vicentina nella notte tra lunedì e martedì: i ladri hanno portato via borse, soldi e gioielli riuscendo ad agire indisturbati, senza che i proprietari se ne accorgessero. I residenti sono spaventati per quanto sta accadendo e i carabinieri di Palmanova e Villa Vicentina stanno indagando per risalire al gruppo di malviventi. Malviventi che, tra l'altro, hanno lasciato alcune tracce sotto il muro di un'abitazione: si tratta di impronte, trovate e segnalate da una signora.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I locali udinesi da "birra e panino": ecco la nostra selezione

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Muore a soli 43 anni un ispettore capo della Polizia locale

Torna su
UdineToday è in caricamento