menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine da Twitter

Immagine da Twitter

I Vigili del fuoco di Udine salvano una coppia in Sardegna

Nel momento dell'emergenza decisivo l'intervento dei pompieri friulani, capaci di coordinare un intervento effettuto sul posto e di mettere così in sicurezza due persone

Sono le 18.30 di lunedì 18 quando Caterina Pattitoni, sarda residente a Udine, riceve la telefonata della madre al cellulare. Sono i momenti terribili della tempesta d’acqua che sta flagellando la Sardegna.

EMERGENZA SARDEGNA: LA PROTEZIONE CIVILE REGIONALE PRONTA A PARTIRE

La comunicazione, come racconta Andrea Valcic sul Gazzettino di Udine,  è drammatica: "gli anziani genitori sono prigionieri dell’onda che sta crescendo di minuto in minuto e che ormai sta già lambendo la soglia di casa. Non sanno cosa fare, al buio e senza nessuna possibilità di chiedere aiuto se non a quella figlia che abita "in continente", a 700 chilometri di distanza, ormai da 30 anni. Caterina non si perde d’animo, prova anche lei a contattare i soccorsi in Sardegna, ma non c'è niente da fare.

Ecco allora l’idea che risulterà risolutiva. Chiama i vigili del fuoco di Udine. Al centralinista di turno, Salvatore Satta, spiega la situazione e da qui parte una catena di informazioni che porta dalla centrale di Protezione civile di Palmanova a quella di Cagliari, da dove si coordinano gli aiuti. Alle 23 un canotto raggiunge i due coniugi e li mette in salvo".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento