I Vigili del fuoco hanno festeggiato la protettrice Santa Barbara

Il tradizionale appuntamento della festa patronale ha permesso al corpo di fare un bilancio dell'attività annuale

La festa patronale di Santa Barbara, protettrice dei Vigili del fuoco, si è confermata l'occasione ideale per tracciare un bilancio dell'attività del corpo e discutere sugli impegni futuri che toccheranno. Il discorso di apertura della cerimonia è toccato al Comandante Doriano Minisini.

Il Comandante ha ricordato che " la natura impone forzosamente un nuovo regime, caratterizzato da eventi repentini di acuta intensità e dagli effetti gravi per l'uomo. I Vigili del fuoco sono pertanto chiamati a rispondere a una nuova sfida".

Sono stati discussi ed esposti i numeri degli interventi su tutto il territorio provinciale, che quest'anno sono ammontati a 6257 interventi di soccorso, con una media di 17 operazioni giornaliere. Il lavoro non ha coinvolto solamente la sede udinese di via Popone, ma anche le sedi operative di Cervignano, Tolmezzo, Gemona, Tarvisio, Cividale e il distaccamento stagionale di Lignano Sabbiadoro.

All'incontro erano presenti il prefetto Salemme, il sindaco Honsell, l'assessore provinciale Macorig e un folto e numeroso pubblico.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Si getta nelle acque gelide del canale per salvare il suo labrador, è la compagna di mister Gotti

  • Pagati per stare a letto 60 giorni a pochi chilometri dal Friuli, si cercano volontari

  • Coronavirus, altri 10 casi sospetti in Fvg. L'appello della Regione, se temete il contagio chiamate il 112

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Camminano per strada rientrando in albergo e gli arriva un secchio di urina in testa

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

Torna su
UdineToday è in caricamento