rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
Cronaca

FOTONOTIZIA - L'abbraccio tra Tetyana Macola con i nipoti scappati dal conflitto ucraino

Sono arrivati a tarda sera alla stazione dei treni di Vienna. Provati, sfiniti, con gli occhi stanchi in cui brilla un pizzico di serenità per avercela fatta. Oggi il trasferimento a Udine

C'è un piccolo e parziale lieto fine nella storia che abbiamo raccontato ieri sul viaggio di Tetyana Macola con il marito e un generoso volontario della Croce Rossa di Udine. I tre erano partiti ieri da Udine per arrivare al confine con la Polonia dove speravano di recuperare i cinque figli del fratello di Tetyana in fuga dal conflitto.

Il viaggio per recuperare i cinque nipoti in fuga dalla guerra

I nipoti della giovane donna ucraina, dopo un viaggio rocambolesco a piedi, in treno e in pullman, sono arrivati fino a Vienna. Qui ad attenderli la zia che contava i minuti per poterli riabbracciare. Oggi il rientro verso Udine. Si sono lasciati alle spalle gli orrori della guerra ma non la paura e la preoccupazione per i loro genitori rimasti in Ucraina e per tutti gli amici e parenti in fuga o bloccati sotto i bombardamenti.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

FOTONOTIZIA - L'abbraccio tra Tetyana Macola con i nipoti scappati dal conflitto ucraino

UdineToday è in caricamento