"Imperfezione", il nuovo videoclip di Meg realizzato dal friulano Uolli

“C'è qualcosa di più imperfetto che vendere granite al Polo Nord ed esserne perfettamente felici?” Questa è la domanda che ci pone Meg presentando il video di “Imperfezione”, il suo nuovo singolo che darà anche il titolo al suo nuovo album, in uscita il 21 aprile. Lo sfondo che accompagna le note della cantante napoletana è un road movie straniante, onirico, originale, curato dal regista friulano Tomas “Uolli” Marcuzzi che da sempre si è dichiarato rapito dai paesaggi estremi offerti dall’Islanda. Uolli, che già in precedenza aveva collaborato con Meg dirigendo il video di “Estate” (rivisitazione della canzone di Bruno Martino), nonostante le avversità del tempo, tormente di neve e mille altri contrattempi, è riuscito, ancora una volta, a dare una sua impronta al videoclip, rimanendo fedele alla suo stile di regia: più analogico che digitale, più creativo e artigianale, che industriale e patinato. Insomma, "imperfetto", come una granita venduta in mezzo ai ghiacci del Polo Nord

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento