Il Cyberbullismo spiegato da uno studente dell'ateneo friulano con un corto in 3D

L'animazione è stata realizzata da Alessandro Martinelli, uno studente di Tassullo, comune situato nella Val di Non (Trento)

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il cortometraggio d'animazione in 3D realizzato da Alessandro Martinelli è frutto di un progetto di tesi magistrale in Comunicazione Multimediale e Tecnologie dell'Informazione. Lo sviluppo del progetto, dall'idea al video, è stato seguito in particolar modo grazie alla supervisione di due docenti dell'Ateneo friulano, Claudio Piciarelli (animazione) e Marco D'Agostini (sceneggiatura, regia e montaggio). 

Il cortometraggio nasce dalla passione dello studente per il video making, la grafica e l'animazione 3D. Il lavoro si sviluppa attorno al tema del cyberbullismo e ha il chiaro intento di provare a spiegare ai cyberbulli e al pubblico in generale la responsabilità sulle azioni compiute attraverso i social. Fra queste, il tema principale:  anche coloro che condividono e mettono like ai contenuti di un cyberbullo alimentano e sono responsabili della sofferenza di una potenziale vittima di bullismo. 

"Le azioni compiute dietro ad uno schermo molto spesso vengono sottovalutate - spiega Martinelli -. Fate attenzione perché per alimentare il cyberbullismo ci vuole poco e lo si fa molto spesso senza accorgersene. Pensate bene a ciò che pubblicate, condividete o anche solo a ciò a cui mettete like. Dall'altra parte del pc, smartphone o tablet c'è una persona che probabilmente soffre le vostre derisioni e che si sente schiacciare sotto al peso di tutto ciò. Se non volete fare del male, pensateci bene prima di agire". 

Supervisori
Relatore:
Prof. Claudio Piciarelli
Correlatore:
Prof. Marco D'Agostini

Sound designer:
Stefano Rossi in arte Wikingo

Dott. Massimiliano Marzocca

Valerio Oss e Pixel Cartoon

Lorenzo Pedergnana

Andrea Vigani
Francesco Manzato

Potrebbe Interessarti

Torna su
UdineToday è in caricamento