Nuova tragedia per la famiglia avvelenata dal nipote, il nonno travolge la nonna in auto andando a messa

Il marito ha investito la moglie prima di recarsi nella chiesa di Novate Milanese, dove risiedono. La donna è ricoverata in gravi condizioni

La casa dei Del Zotto a Santa Marizza di Varmo

Ancora una tragedia nella famiglia Del Zotto dopo gli avvelenamenti da tallio, come riporta MonzaToday.it. Questa volta il nipote Mattia però non c’entra niente. A causa di un errore di manovra Maria Lina Pedon, 81 anni, domenica mattina alle 10 è stata investita dal marito, Alessio Palma, 85. I coniugi stavano andando a messa, nella chiesa di Sant’Antonino Martire, in via Venezia a Nova Milanese.

L'incidente

Secondo una prima ricostruzione il marito, a causa di una manovra, errata avrebbe innestato la retromarcia, andando a sbattere contro una cancellata. Poi, preso dal panico, avrebbe ingranato la prima, travolgendo la moglie. I medici del 118 hanno soccorso la donna, insieme ad alcuni fedeli. La pensionata fin da subito è apparsa in gravi condizioni.

Il ricovero

Ora è ricoverata all’ospedale Niguarda di Milano dove è giunta in ambulanza in codice rosso: la donna è in pericolo di vita a causa di alcune emorragie interne di alcune fratture. A pesare è anche l’età avanzata e i postumi dell’avvelenamento da tallio. Sotto choc il marito. Gli agenti della polizia locale intanto hanno ritirato la patente all'anziano.

La storia del tallio

Maria Lina Pedon e Alessio Del Zotto avevano già subito l’avvelenamento da tallio. La loro villetta in via Padova 5 era stata setacciata alla ricerca del veleno. Con loro, il numero dei familiari avvelenati dal nipote Mattia Del Zotto era salito a otto, oltre a tre morti: la zia e gli altri nonni. Il marito era stato ricoverato prima al Niguarda, poi a Desio per una polmonite, mentre la moglie aveva accusato disturbi addominali e alle gambe e un vizio cardiaco. Avevano inoltre suvbvito una forte caduta di capelli.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento