Mercoledì, 4 Agosto 2021
Cronaca

Dal FVG alla Calabria in aiuto degli amici a quattro zampe, il viaggio di Chiara

Chiara, 34 anni originaria di Udine, non poteva più aspettare l'arrivo del proprio cucciolo dalla Calabria ed ha deciso di andarlo a prendere, trasformando il suo viaggio in un road-trip solidale a favore del turismo e degli amici a quattro zampe

Chiara

Doveva essere un viaggio da Trieste a Locri per portare a casa il suo nuovo cucciolo, Giulio, e altri cinque cagnolini, ma si è trasformato in un road trip attraverso l'Italia all'insegna della solidarietà.

La protagonista di questa storia è Chiara, 34enne di Udine che, a seguito di varie vicissitudini, ha deciso di trasformare un semplice viaggio in un'avventura indimenticabile.

"Giulio sarebbe dovuto arrivare a novembre, ma non potevo aspettare. Ero e sono tutt'ora in disoccupazione così, oltre a dare la mia disponibilità all'associazione Le Palle di Pelo Calabria, dove recupererò i cuccioli da portare al Nord, ho voluto approfittare di questo viaggio e fare delle tappe intermedie per visitare l'Italia in questo momento storico e sostenere il turismo" ha dichiarato Chiara che è partita da Trieste lunedì. "Le spese per il viaggio (benzina e pedaggi) - ha aggiunto - sono sostenute dall'associazione calabrese, ma vorrei che questi soldi fossero destinati ad altro, qualcosa di più utile per i nostri amici a quattro zampe. Ho deciso quindi di attivare a loro favore una raccolta fondi che sostengo e promuovo ad ogni mia tappa".

Le tappe

Bologna, Firenze, Siena, Roma e Napoli: queste le città selezionate da Chiara. In ognuna di esse ha trovato amici pronti ad ospitarla e realtà che hanno voluto sostenerla ed aiutarla non solo con qualche donazione, ma anche omaggiandola con tour turistici o pernottamenti. Tra queste anche l'agriturismo della signora Camilla: "E' un posto un po' isolato e gestito da una cara signora. Mi ha permesso di passare la notte nella sua struttura e io in cambio ho deciso di aiutarla creando per la sua attività una pagina Instagram, spiegandole il funzionamento". Ieri 16 ottobre, Chiara si trovava a Roma. L'arrivo è previsto martedì, quando finalmente potrà abbracciare il suo Giulio. Poi ci saranno altri 1500 km e un'ultima tappa, ancora da decidere. "E' un'esperienza davvero unica. Mi rendo conto di essere circondata dall'amore e che questo Paese ne ha davvero tanto. Un sentito ringraziamento va alla mia famiglia, a Ricky, Raffa, Andrea, Sergio, Agata, Franco, Matteo e tutti gli amici vicini e lontani"

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dal FVG alla Calabria in aiuto degli amici a quattro zampe, il viaggio di Chiara

UdineToday è in caricamento