Cronaca

"L'eco compattatore di via Stiria è un fallimento annunciato": la denuncia

L'avvocata Ester Soramel, consigliera del quartiere San Paolo-Sant'Osvaldo, ha testato il sistema e ha riscontrato più di una criticità

Con un lungo post su Facebook nel gruppo Noi di Udine, l'avvocata Ester Soramel, consigliera di quartiere San Paolo. - Sant'Osvaldo, ha riportato la sua esperienza con l'eco compattatore di via Stiria, inaugurato due giorni fa dal sindaco Fontanini.

L'inaugurazione dell'eco compattatore

L'avvocata ha così messo in evidenza una serie di criticità che, secondo lei, rendono l'utilizzo di questo sistema di riciclo poco conveniente da diversi punti di vista per i cittadini. "Ovviamente non sono contraria agli ecocompattatori, anzi, ben vengano, dovrebbero diventare la normalità ed essere posizionati in ogni supermercato come in Germania e negli altri paesi del Nord, ma perchè la sperimentazione abbia successo e si crei un circolo virtuoso il progetto va rivisto, anche perchè, a beneficiarne, è solo il Città Fiera, considerato che è l'unico punto vendita dove i buoni sono spendibili. Nessun beneficio per Udine nè per gli udinesi, ai quali si chiede di differenziare per favorire la raccolta casa per casa e poi li si manda fuori casa con la plastica in cerca di ecocompattatori per avere buoni da spendere a Martignacco. Forse prima di spendere altri 390 mila euro per i prossimi trentanove ecocompattatori sarà opportuno rivedere completamente il piano perché così si preannuncia un flop imbarazzante".

La sua esperienza

Soramel ha descritto nel dettaglio i vari passaggi della sua esperienza: "Ieri ho preparato 14 bottiglie estratte dai bidoncini di plastica di casa e studio, il che vuol dire che ho dovuto effettuare un'ulteriore differenziazione della raccolta differenziata. Ho percorso otto chilometri per arrivare in Via Stiria, impiegando circa dieci minuti e consumando 1,28 euro di carburante, solo per l'andata. Ho fatto due minuti di coda in auto, quindi i cortesissimi (davvero) operatori mi hanno indicato l'ecocompattatore. Ho conferito le bottiglie a una a una, attendendo la lucina verde tra un inserimento e l'altro.Tutto questo per ottenere un buono sconto pari a un euro che potrò utilizzare su trenta euro di spesa... al Conad del Città Fiera di Martignacco, per raggiungere il quale dovrò usare di nuovo l'auto, fare altri chilometri e consumare ulteriore carburante".

thumbnail_IMG_6723-3thumbnail_IMG_6724-2thumbnail_IMG_6725-2

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"L'eco compattatore di via Stiria è un fallimento annunciato": la denuncia

UdineToday è in caricamento