Via Selvuzzis messa in sicurezza: arrivano lampeggianti e dossi

Il pericoloso incrocio, teatro di numerosi sinistri stradali, verrà modificato a partire dal mese di maggio, in occasione dei lavori di riasfaltatura

La zona che verrà interessata dai lavori

Installazione di lampeggianti su tutte le quattro vie di ingresso all’incrocio e posizionamento di speciali dossi per limitare la velocità. È questo il provvedimento deciso dalla giunta comunale, acquisiti i pareri dei consiglieri delegati di quartiere e dei vigili del fuoco, nella seduta di ieri dei 15 aprile per mettere in sicurezza e ridurre l’incidentalità nell’area dell’incrocio di via Selvuzzis.

Nelle prossime settimane gli uffici comunali predisporranno l’introduzione di lampeggianti in direzione di ciascuno dei quattro bracci di ingresso all’intersezione con ripetizione dei segnali di preavviso di stop e pannello integrativo indicante la distanza. Contestualmente è prevista la realizzazione di particolari dossi appositamente studiati per inibire il superamento dei 50 km orari previsti dal codice della strada.

Questa proposta degli uffici tecnici deriva dall’analisi dei dati statistici registrati in altre situazioni con l’adozione di misure analoghe. In particolare agli incroci di via Baldasseria Bassa con via S. Ulderico e di via Pradattimis con via don Bosco questa soluzione ha azzerato il numero di sinistri rilevati. Spiegando la decisione assunta l’assessore alla Mobilità, Enrico Pizza, sottolinea come in un incrocio di questo tipo sarebbe sufficiente che tutti rispettassero le regole per evitare qualsiasi incidente. Per questo motivo l’amministrazione comunale ha ritenuto di agire sui comportamenti alla base di tutti i sinistri dell’incrocio: la mancata precedenza e gli eccessi di velocità. I lavori partiranno a maggio, in contemporanea con l’intervento di riasfaltatura di via Selvuzzis.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuova ordinanza della Regione, ecco cosa non si può più fare

  • Schianto lungo la strada regionale: perde la vita una donna

  • L'omino Michelin sorride ai ristoranti friulani, ecco le stelle 2021 della famosa Guida

  • Mille ordini a settimana: nessuno ferma più i friulani del delivery esotico

  • Niente mini zone rosse, Fedriga fa dietro front: si ai tamponi per tutti

  • Coronavirus, cala il numero dei tamponi ma sale la percentuale di contagiati in Fvg

Torna su
UdineToday è in caricamento