Al via i lavori per la pedana di Piazza San Giacomo, ora sarà accessibile anche ai disabili

La pedana, attesa dai cittadini da diverso tempo, dopo aver ricevuto il via libera dalla Sopraintendenza delle belle arti sarà realizzata in tempi brevi

Le immagini dei lavori nella foto di Piernrico Scalettaris

"Finalmente anche piazza San Giacomo avrà la pedana per le carrozzine e i passeggini. Un'opera voluta, finanziata e appaltata dalla nostra amministrazione che a giorni verrà completata". Posta la sua gioia su Facebook Piernenrico Scalettaris per l'inizio del lavori in piazza San Giacomo che porteranno alla realizzazione di una pedana che dovrebbe permettere e facilitare l'ingresso alla piazza a disabili e passeggini. Entusiasmo cui fa eco anche l'ex assessore comunale Alessandro Venanzi, che carica le foto dell'inizio dei lavori sul proprio profilo.

Il progetto

pedana s. giacomo1-2-2-2

Sarà una rampa realizzata in materiale antiscivolo alternato a inserti trasludici, secondo le prescrizioni della Soprintendenza Archeologia Belle arti e Paesaggio del Friuli Venezia Giulia, a rendere finalmente piazza Matteotti accessibile anche alle persone con disabilità o difficoltà motorie. Il progetto della struttura, dopo aver ricevuto il via libera della Commissione edilizia del Comune di Udine,  ora si prepara a divenire realtà.
 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Prova la moto da cross in cortile e perde la vita

  • Un malore improvviso la stronca a 31 anni, muore giovane mamma

  • Nuovo test per il coronavirus: la scoperta all'ospedale di Udine

  • Le fabbriche riaprono in deroga e i sindacati insorgono: proclamato lo stato di agitazione

  • Fingono di pagare la piscina ma incassano davvero il resto, denunciate per truffa

  • Al supermercato con naso e bocca coperti, l'ultima ordinanza di Fedriga

Torna su
UdineToday è in caricamento