rotate-mobile
cosa fa la noia / Centro / Via Fabio Asquini, 33

Dopo il sottopasso e la statua di Sgorlon, imbrattate le locandine del cinema

Nella notte ignoti hanno sporcato con vernice blu le locandine poste fuori dal cinema Visionario di Udine

C'è evidentemente a Udine un certo gusto per l'imbrattamento. Schizzi di vernice o spray privi di senso, scritte inutili su disegni belli, addirittura su statue commemorative. L'ultimo oggetto dell'insano desiderio di disturbo sono state le vetrine che contengono le locandine dei film del Visionario di Udine. Alcuni colpi di vernice blu, i cui schizzi sono finiti anche sulla bella parete color antracite dell'ingresso al cinema, sulle grate e sul pavimento. A quanto pare, però, questa volta potrebbe esserci un messaggio ben preciso, visto che lo stesso tipo di atto vandalico si è ripetuto anche in altri cinema, dove ad essere prese di mira sono state in particolare le locandine del film Avatar. La prima ipotesi è che si tratti di un gesto politico antiamericanista. Non è da escludere, anche se a rimetterci sono più i gestori dei cinema che le case di produzioni americane, autentici colossi. 

L'atto vandalico è stato messo a segno durante la notte: ieri sera il cinema era particolarmente affollato non solo per le proiezioni in corso ma anche per lo svolgimento di un evento in collaborazione con Progettoautismo Fvg e il gruppo musicale Playa Desnuda. Le prime persone ad arrivare questa mattina al Visionario, peò, si sono trovate davanti la brutta scena.

imbrattamento visionario-3

«Siamo molto scossi per questo atto vandalico. Ci dispiace moltissimo anche perché dobbiamo ridipingere tutte le grate e il muro, anche se al momento lo terremo cosi per alcuni giorni, per mostrare l'assurdità e la natura bieca di questo atto», commenta Sabrina Baracetti, presidente del Centro espressioni cinematografiche, confermando anche che verrà sporta denuncia. 

Le foto dell'imbrattamento: sul marciapiede del cinema è stato trovato anche un pennello intonso

  • Imbrattamento locandine cinema Visionario

Stessa azione compiuta anche a Gorizia e Monfalcone. A denunciare l'imbrattamento è Giuseppe Longo, direttore dei Kinemax.

I cattivi di Avatar sono passati anche nei nostri cinema a Gorizia e Monfalcone.
L'ENNESIMO ATTO VANDALICO!

avatar gorizia

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo il sottopasso e la statua di Sgorlon, imbrattate le locandine del cinema

UdineToday è in caricamento