rotate-mobile
Cronaca Centro

Dalle 100 alle 30 multe, salasso per i residenti della Ztl. La protesta

Ogni ammenda è di 76 euro, molti di loro saranno costretti a pagare cifre da capogiro avendo ricevuto più di una notifica. In bilico i bilanci familiari. La testimonianza di una residente: "Perché devo pagare sulla mia pelle la disorganizzazione e l'incompetenza altrui"

E’ uno straziante grido d’allarme quello dei residenti della Ztl di Udine davanti all’arrivo delle prime contravvenzioni per passaggi irregolari dai varchi cittadini monitorati con telecamere secpndo le indicazione della passata amminstrazione. Proprio loro, gli abitanti del cuore della città, sarebbero infatti tra i più danneggiati. 

Udine indossa l'elmetto, oltre 100 cantieri fino a fine 2019 

Cifre da capogiro

Da quanto abbiamo potuto apprendere da una nostra lettrice, ci sarebbe addirittura una famiglia che si sarebbe vista recapitare ben cento multe per un importo totale di quasi 8 mila euro, una cifra assolutamente da capogiro. La sanzione, infatti, per ogni passaggio irregonlare è di 76 euro e cresce tra gli abitanti e i commercianti della zona la protesta.

La testimonianza

“Tutto per colpa della mancata organizzazione e gestione della precedente amministrazione sulle telecamere - ci fa sapere Nicole Chéri Bernardis, residente della zona e che si è vista recapitare ben 30 contravvenzioni -. Con l'introduzione delle telecamere ci sono stati assegnati dei portali da cui entrare, però in merito non ci è stata data alcuna comunicazione ufficiale attraverso raccomandata, anzi al momento di rinnovo del permesso verbalmente ci è stato detto che tutto sarebbe rimasto inalterato”.
“Sono due le cose che mi danno più fastidio - prosegue Nicole - la prima è che con inizio agosto le telecamere verrano spente: quindi mi ritrovo a sborsare circa 2280 euro per un esperimento temporaneo; la seconda è che quando la precedente amministrazione e la Locale si sono accorti della propria disorganozzazione, in sordina, hanno accorpato due varchi (vicolo Sillio e Piazza San Cristoforo) lasciando fuori via Manin. Perchè proprio via Manin? Abitando esattamente al centro di questi tre varchi non ho preferenze per l’accesso".

Gli interrogativi

"E’ una vicenda vergognosa - conclude Nicole - se si considera, infine, che in centro abitano diversi anziani, come faranno loro a pagare le multe? E perchè devo pagare sulla mia pelle la disorganizzazione e l'incompetenza altrui?"

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dalle 100 alle 30 multe, salasso per i residenti della Ztl. La protesta

UdineToday è in caricamento