Mercoledì, 27 Ottobre 2021
Cronaca

«Finora nessun assembramento»: a Udine i varchi non sono ancora entrati in funzione

L'assessore alla sicurezza Alessandro Ciani spiega l'ordinanza: «Finora non si è reso necessario mettere le transenne perché sono state rispettate le regole di distanziamento»

Da qualche giorno il sindaco di Udine ha firmato l'ordinanza che limita l'accesso alle vie centrali di Udine, anche seancora c'è molta confusione tra i cittadini sull'esatto funzionamento della stessa. 

L'ordinanza

L’ordinanza prevede, per venerdì 18, sabato 19 e domenica 20 dicembre, dalle 15 alle 19.30, la predisposizione di varchi d’accesso al centro storico, presidiati da personale dalle Forze dell’ordine, della Protezione civile o della Vigilanza privata. Qualora si verificassero assembramenti ovvero si verifichi, nell’area delimitata dai varchi, una concentrazione di persone tale da mettere in pericolo il bene primario della salute pubblica, il Comando di Polizia locale sarà autorizzato a bloccare l’accesso all’area. «Questo significa che il centro è sempre aperto e vengono chiusi gli accessi indicati con le transenne soltanto quando il personale predisposto, che comunica tra i vari agenti, ritiene l'afflusso di persone eccessivo», ci ha spiegato l'assessore. «Finora non si è reso necessario applicare l'ordinanza, perché benché ci siano molte persone in centro, sono rispettate le regole di distanziamento previste», conclude Ciani.

centro-5-2

La prova definitiva sarà sicuramente nel pomeriggio di oggi, sabato 19 dicembre. Come detto l'ordinanza vale dalle 15 e nelle prossime ore è previsto il flusso maggiore di gente in centro per gli ultimi acquisti. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

«Finora nessun assembramento»: a Udine i varchi non sono ancora entrati in funzione

UdineToday è in caricamento