menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ippovia del Cormor, nasce una rete online per migliorare i servizi

Al via il progetto di valorizzazione territoriale con un Info Point e un insieme di servizi per il ciclo-turista

E' nata la pagina Facebook “Ippovia Valle del Cormor”, da un progetto di valorizzazione dell'Ippovia della Valle Nord del Cormor volto a riprendere in mano quello nato nel  2006 che voleva riqualificare l'area e creare un esperienza turistica accogliente e stimolante visto che si trova inoltre a  congiunzione di un percorso che parte dall'Austria e arriva a Grado.

Questo progetto, oggetto di fondi europei è nato grazie al sodalizio di vari comuni, con Tavagnacco come capofila, ma da diversi anni ristagna e così anche le manutenzioni ed i fondi comunali dedicati all'area ed il sito www.valledelcormor.com. 

Da questo sodalizio tra Forser, Pro-loco di Tavagnacco e Pagnacco e comune di Tavagnacco nasce un progetto che attraverso il marketing territoriale e la creazione di una rete tra le realtà circostanti, sta creando un Info-Point presso la pro loco e una rete di servizi per il ciclo-turista, dall’emergenza (riparazione bici, primo soccorso) ai ricambi all’accoglienza (pernottamenti, ristorazione, bar).

Il progetto, come spiegano i referenti, però può attuarsi solamente se tutte le amministrazioni ed anche i cittadini si occupano di una zona che è una risorsa per il territorio circostante se ben utilizzata, ma può rivelarsi come un danno se lasciata decadere e perciò questa pagina creata serve anche da pungolo ed invito all’azione.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento