Cronaca Centro / Viale Ungheria

Informagiovani di Udine, svelato l'utente 'tipo'

Il profilo emerge da un’indagine sulla qualità del servizio. Complessivamente sono stati circa 200 i ragazzi che hanno compilato il questionario. 21.227 gli accessi al servizio nel 2014

Ha tra i 20 ed i 30 anni, un alto livello di istruzione, cerca soprattutto informazioni legate al mercato del lavoro, ma spesso è a caccia anche di news sul tempo libero e sui viaggi in particolare. È questo l’identikit dell’utente tipo dell’Informagiovani del Comune di Udine, delineato da un’indagine sulla qualità del servizio. Complessivamente sono stati circa 200 gli utenti che hanno compilato il questionario, fornendo indicazioni utili anche per lo sviluppo delle attività dello sportello.

In confronto agli anni scorsi i risultati dell’indagine evidenziano un incremento della componente maschile della popolazione nonché un aumento del livello di istruzione dell’utenza (il è 31% laureato e il 49% diplomato), legato presumibilmente alla riforma dell’università, ma anche all’evoluzione del mercato del lavoro (il 40% è in cerca di occupazione). Questi cambiamenti hanno portato anche a un ampliamento della concezione del servizio, non più utilizzato solo per cercare informazioni (27%), ma anche per consultare giornali, pubblicazioni e riviste (34%) e per navigare su internet (29%).

Lo sportello di viale Ungheria è diventato nel tempo anche punto di riferimento per ricerche sul tempo libero, l’associazionismo, le opportunità per la formazione lungo tutto l’arco della vita, i viaggi e le possibilità di lavoro all’estero.

I dati raccolti confermano il tendenziale aumento, registrato negli ultimi due anni, sia della percentuale degli under 19 sia degli over 30. La grande maggioranza degli utenti, il 71%, sono giovani residenti sul territorio comunale. Il 39,5% è in cerca di occupazione, il 38,5% è studente e il 15,5% è un lavoratore dipendente. Da segnalare inoltre la fedeltà degli utenti al servizio, che viene visitato settimanalmente o mensilmente da quasi il 50% degli utenti e, per il 33%, da più di tre anni. Allo stesso tempo l’utilizzo del sito e dei social consente di reclutare sempre nuovi utenti (il 26,5% degli intervistati hanno fruito del servizio per la prima volta proprio nei giorni della somministrazione del questionario).

Nel complesso nel corso del 2014 l’Informagiovani ha registrato 21.227 accessi al servizio (11.546 dei quali contatti diretti allo sportello), in aumento rispetto al 2013, quando gli accessi furono 20.479. Da gennaio a dicembre 2014 sono stati ben 804 i colloqui allo sportello di informazione orientativa al lavoro del centro. Tra le modalità di reperimento delle informazioni è ancora privilegiato il colloquio con l’operatore (38%) rispetto all’autoconsultazione (24%), utilizzando entrambe le forme per il 31%. L’81% dichiara di aver avuto dei vantaggi dalla frequentazione del centro Informagiovani, quali avere la disponibilità di una connessione Internet, la possibilità di redigere un curriculum assistito dall’operatore, il tesseramento Carta Giovani, informazioni utili su corsi di formazione professionale, tirocini, il progetto “Garanzia Giovani”, l’accesso a percorsi formativi sulla ricerca attiva del lavoro e agli incontri sulle professioni.

Per info: www.informagiovani.udine.it e presso l’Informagiovani Udine, viale Ungheria 39 (tel. 0432 292 329 – e mail - infgioud@iol.it).
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Informagiovani di Udine, svelato l'utente 'tipo'

UdineToday è in caricamento