Remanzacco, vende frutta e verdura in macchina: nei guai un pregiudicato

L'uomo che ha già precedenti penali, è stato deferito dai carabinieri: aveva allestito una bancarella abusiva nella propria vettura e nascondeva alcuni arnesi da scasso

Vendeva la frutta nella sua auto in piazza a Remanzacco e, a bordo, aveva anche un taglierino e alcuni arnesi da scasso. Per questo motivo un uomo di 65 anni è stato deferito in stato di libertà e la merce, confiscata, donata alle 'suore della Provvidenza'.

L'episodio si è verificato nel comune alle porte di Udine: l'uomo aveva trasformato la propria vettura in un piccolo negozio, esponendo frutta e verdura destinate alla vendita. Sul posto sono intervenuti i carabinieri della locale stazione che hanno confiscato la merce al sessantacinquenne. Non solo: i militari hanno trovato anche un taglierino, cacciaviti e grimaldelli nascosti nella vettura.

L'uomo, come ha riportato il Messaggero Veneto, è un pluripregiudicato per delitti contro il patrimonio: i carabinieri gli hanno notificato un'ammenda di 5 mila euro, oltre a deferirlo per la vendita abusiva e per il possesso ingiustificato degli arnesi da scasso e dell'arma (il taglierino).

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Confonde l'acceleratore col freno e tampona cinque auto

  • Morto folgorato al primo giorno di lavoro, si va al processo

  • FOTONOTIZIA Auto ribaltata in tangenziale

  • Schianto nella notte, muore a 39 anni

  • Distruggono la piscina di Feletto, danni per oltre 50mila euro

Torna su
UdineToday è in caricamento