Va in giro con sei coltelli affilati e prende a pugni un poliziotto

Un 28enne è accusato di violenza, resistenza e lesioni a pubblico ufficiale, rifiuto di fornire le proprie generalità. Fermato dalla Polfer è stato condotto al carcere di via Spalato

Il fatto è accaduto la scorsa notte. Il 28enne B.M., dopo essere stato fermato dalla Polfer per un normale controllo in zona stazione, si è rifiutato di fornire  le proprie generalità con atteggiamento ostile.

I POLIZIOTTI CERCANO DI FARLO SCENDERE DAL BUS, LUI LI PRENDE A BOTTE

Ha successivamente sferrato un pugno a un agente, provocandogli lesioni giudicate guaribili in due giorni.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' stato successivamente bloccato e condotto al carcere di via Spalato. Con sè portava sei coltelli da cucina con lama accuminata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Lei urina di fronte alla vetrina del ristorante all'ora dell'aperitivo, lui sfonda una porta

  • Il giovane udinese che vizia di lusso vintage Chiara Ferragni: la storia di Massimo

  • Via tutti gli ombrelloni dalla spiaggia libera a Lignano

  • Si sveglia per un malore, si accascia e muore, la vittima è un 55enne

  • Grave incidente nella Bassa, motociclista cade e s'incastra sotto il guardrail

  • Risse, gente nuda per strada, alcol e provocazioni: il pomeriggio in viale Leopardi

Torna su
UdineToday è in caricamento