Ubriaco, litiga con la socia e aggredisce i carabinieri: arrestato

E' successo a Udine: protagonista un 60 enne che, in forte alterazione, stava anche danneggiando gli arredi del negozio

Una lite tra esercenti. Poi il danneggiamento al negozio e, infine, l'aggressione ai carabinieri. Il protagonista dell'intera vicenda è un uomo di 60 anni, di Udine, arrestato dai militari del Nucleo Radiomobile intervenuti per calmare gli animi.

L'uomo visibilmente alterato e in stato di ubriachezza, ha discusso con la socia: poi l'ha allontanata in malo modo, iniziando a danneggiare gli arredi del locale. Così sono intervenuti i carabinieri ma il 60 enne, invece di placarsi, si è scagliato fisicamente contro di loro. I militari lo hanno arrestato per l'ipotesi di reato di resistenza, oltraggio a pubblico ufficiale e rifiuto di fornire le generalità. E' stato condotto ai domiciliari in attesa del processo per direttissima.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • In onda stasera su Rai1 il film di Oleotto girato a Udine

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento