Scivola da un sentiero e precipita per 20 metri: 62enne miracolato

Incidente in Val Binon, in comune di Socchieve, a quota di 1175 metri. L'uomo è stato poi trasportato con l'elicottero all'ospedale di Tolmezzo

Il Soccorso Alpino di Forni di Sopra è intervenuto nel primo pomeriggio di oggi per recuperare un turista bresciano infortunatosi in discesa lungo un sentiero in Val Binon, in comune di Socchieve (UD). Si tratta di M. A. di Palazzolo sull'Oglio (BS), del 1955, il quale in compagnia della moglie e di altre tre coppie stava rientrando al suo chalet lungo il sentiero CAI 801 quando, ad una quota di 1175 metri, è scivolato poggiando il piede su un tronco celato da fogliame ed è precipitato lungo un pendio ripido per una ventina di metri. Considerando l'entità della caduta e il punto in cui è avvenuta, l'uomo è stato relativamente fortunato, procurandosi soltanto una sospetta frattura alla caviglia.

Sul posto è intervenuto l'elicottero della centrale operativa di Udine, che ha sbarcato il personale tecnico e il medico di bordo, che hanno stabilizzato l'infortunato. I tecnici del CNSAS hanno poi provveduto a immobilizzare la caviglia, imbarellare l'infortunato e a predisporlo per il trasporto con l'elicottero. Una volta imbarcato è stato consegnato all'ambulanza e poi con questa condotto all'ospedale di Tolmezzo. All'intervento hanno preso parte tre tecnici del CNSAS di Forni di Sopra e due tecnici della Guardia di Finanza di Tolmezzo.

intervento del CNSAS di Forni di Sopra per un escursionista di Brescia-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Ristoranti con il migliore servizio di sala d'Italia? In provincia di Udine ce ne sono ben tre

Torna su
UdineToday è in caricamento