Incendia la casa dopo avere litigato con la moglie

E' accaduto a San Giovanni al Natisone: dopo un raptus, l'uomo ha distrutto gli arredi e dato fuoco all'abitazione. Rintracciato dai carabinieri, è in attesa dei provvedimenti del magistrato

Ha litigato con la moglie e, per la rabbia, ha dato fuoco alla propria abitazione. E' quanto accaduto nella serata del 24 ottobre a San Giovanni al Natisone: protagonista una coppia di coniugi albanesi.

La lite era iniziata nel pomeriggio e, come ha osservato il Messaggero Veneto, sembrava si fosse placata. Fino alla sera: quando la donna è stata costretta a scappare con il bambino in cerca di aiuto, mentre il marito, nel frattempo, in preda alla rabbia ha incendiato casa dopo avere distrutto i mobili. Alla base della violenza, pare ci fossero problemi di natura economica.

Le fiamme hanno iniziato a propagarsi suscitando molta paura nel vicinato e grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato pericolose conseguenze. L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri: si attendono le decisioni del magistrato.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • È finalmente cassa integrazione, l'Inps dice ok ai pagamenti

  • Trovato morto nel suo letto a 26 anni, era nativo di Latisana

  • Vacanze estive: dove possono andare friulani e italiani nell'estate 2020

  • La Croazia taglia fuori gli italiani: turisti solo da 10 paesi europei

  • Schianto mortale in Carnia, perde la vita un motociclista

  • Carlo Cracco stringe una collaborazione con un'azienda friulana

Torna su
UdineToday è in caricamento