Incendia la casa dopo avere litigato con la moglie

E' accaduto a San Giovanni al Natisone: dopo un raptus, l'uomo ha distrutto gli arredi e dato fuoco all'abitazione. Rintracciato dai carabinieri, è in attesa dei provvedimenti del magistrato

Ha litigato con la moglie e, per la rabbia, ha dato fuoco alla propria abitazione. E' quanto accaduto nella serata del 24 ottobre a San Giovanni al Natisone: protagonista una coppia di coniugi albanesi.

La lite era iniziata nel pomeriggio e, come ha osservato il Messaggero Veneto, sembrava si fosse placata. Fino alla sera: quando la donna è stata costretta a scappare con il bambino in cerca di aiuto, mentre il marito, nel frattempo, in preda alla rabbia ha incendiato casa dopo avere distrutto i mobili. Alla base della violenza, pare ci fossero problemi di natura economica.

Le fiamme hanno iniziato a propagarsi suscitando molta paura nel vicinato e grazie all'intervento dei Vigili del Fuoco ha evitato pericolose conseguenze. L'uomo è stato rintracciato dai carabinieri: si attendono le decisioni del magistrato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Accoltellamento in via Scrosoppi, ferita una ragazza dopo una lite

  • Schianto mortale nella Bassa, perde la vita un 26enne

  • Quando si possono accendere i termosifoni: tutte le date città per città

  • Uomo a terra in viale Volontari della Libertà

  • Le migliori pasticcerie di Udine secondo TripAdvisor

  • Via Roma, si attacca alla fondina di un poliziotto e cerca di prendergli la pistola

Torna su
UdineToday è in caricamento