Follia a Sant'Osvaldo, uomo litiga coi vicini di casa e aggredisce le forze dell'Ordine

Urla, rissa e lancio di oggetti nel quartiere periferico di Udine: presi di mira alcuni condomini e, una volta intervenuti, Polizia e Carabinieri

Una lite tra vicini sfociata nella violenza, tra urla, lancio di oggetti e botte. E' questo il bilancio della disavventura capitata la scorsa notte ad alcuni residenti del quartiere di Sant'Osvaldo dopo che un uomo ha dato in escandescenza agitandosi e scagliandosi contro tutti e tutto. Ma non solo: quando si è reso necessario l'intervento delle Forze dell'Ordine che sono state a loro volta aggredite.

Polizia e Carabinieri, infatti, sono stati colpiti con alcuni oggetti (tra cui vasi di vetro e, come riportato dal Messaggero Veneto), barattoli di vernice).
L'uomo ha iniziato a urlare tra le palazzine. Successivamente, prendendosela con un vicino di casa che lo aveva redarguito, e cercando di raggiungerlo nella propria abitazione, ha colpito una donna del tutto estranea ai fatti. E, per finire, ha scagliato una serie di oggetti agli agenti e ai militari dell'Arma.

Dopo essere stato immobilizzato è scattato l'arresto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cadavere in mare a Portopiccolo, è quello dell'udinese scomparsa da casa

  • Mamma e figlia mollano tutto, si diplomano insieme e aprono un locale

  • Denudati e perquisiti al gelo: l'incubo durante il tour europeo di due musicisti friulani

  • La scommessa di Alessandro: un'osteria nel cuore di Udine dove bere meno e meglio

  • Schianto fatale lungo la regionale 356, perde la vita un motociclista

  • 50 ettolitri di vino "abusivo" in una cantina, maxi multa per il proprietario

Torna su
UdineToday è in caricamento