rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Cronaca

Udinese finisce ubriaco dentro il Canal Grande a Venezia: salvato con fatica

L'uomo è scivolato dentro l'acqua, e per recuperarlo è stato necessario l'intervento di vigili e carabinieri

Finisce dentro il Canal Grande, probabilmente a causa della sbronza che si era preso, e viene salvato a fatica da vigili e carabinieri. Non è stato semplice domenica scorsa il salvataggio di un ospite delle mense della Caritas di origine udinese a Venezia. 

Poco dopo le 20, secondo quanto riferisce Il Gazzettino, nella zona di San Marcuola è partita la segnalazione relativa ad uomo che si trovava in acqua. In quel momento passava di lì un ispettore della Polizia municipale, libero da servizio, che si è subito dato da fare per cercare di far risalire a riva l’uomo. Ad aiutarlo è poi arrivato anche il comandante della stazione dei carabinieri di Cannaregio. Per l’uomo, un 44enne, è scattata la denuncia per ubriachezza, ma anche per la violazione dell’ordinanza comunale che vieta i bagni in laguna per motivi di sicurezza.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udinese finisce ubriaco dentro il Canal Grande a Venezia: salvato con fatica

UdineToday è in caricamento