menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Pepe ai tempi della militanza bianconera

Pepe ai tempi della militanza bianconera

Udinese deferita dalla Procura federale per il calcioscommesse

Sotto l'occhio della magistratura, come noto da tempo, la partita che alla fine della stagione 2009/2010 vedeva opposte Udinese e Bari allo Stadio Friuli. La società bianconera coinvolta dalla presunta omessa denuncia di Pepe

La vicenda ormai era nota e il deferimento era prevedibile. L'Udinese è stata coinvolta nell'inchiesta calcioscommesse a causa della presunta omessa denuncia da patrte di Simone Pepe, ai tempi in forza ai bianconeri, di un tentativo di combine in Udinese Bari del 9 maggio 2012 allo stadio Friuli.

Oltre al laterale in forza alla Juventus e alla società friulana convolte altre 12 società e 43 tesserati nell'inchiesta  relativa ai filoni di indagini delle Procure della Repubblica di Cremona e Bari.

Coinvolto anche ?Antonio Conte, deferito anche lui per omessa denuncia.I fatti si riferiscono a quando l'attuale tecnico della Juventus era allenatore del Siena.?? Deferimento anche per Marco Di Vaio, all'epoca tesserato per il Bologna e per il difensore della Juventus Leonardo Bonucci, quest'ultimo per illecito sportivo riguardante il periodo in cui militava nel Bari. Stessa accusa anche per Daniele Portanova e Andrea Masiello. ??Per responsabilità diretta, deferite Lecce e Grosseto.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Coronavirus: 9 decessi, calano ricoveri e terapie intensive

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento