rotate-mobile
Martedì, 30 Novembre 2021
Cronaca Centro / Via Aquileia

Udine vista dalla Torre di Porta Aquileia

Le belle fotografie di Stefano Stel‎ realizzate durante l'apertura straordinaria avvenuta ieri pomeriggio nel contesto delle Giornate europee del patrimonio

La Torre di Porta Aquileia faceva parte del quinto circuito murato della città di Udine, iniziato attorno alla metà del XIV secolo e concluso poco più di un secolo più tardi; con Porta Villalta, è l’unica superstite delle tredici porte che collegavano la città con gli assi viari e commerciali più importanti. Ospitava l’abitazione del Custode, che aveva il compito di controllare il transito di persone e merci e l’obbligo di assistere alla chiusura e all’apertura della porta.

Udine vista dalla Torre di Porta Aquileia nelle fotografie di Stefano Stel

Con il 1852 la torre viene giudicata inservibile e abbandonata. Dopo i primi interventi di restauro del 1948 e 1960, negli anni ’90 si pensa ad un intervento più complesso che restituisca completa funzionalità all’edificio e che ne permetta una nuova fruizione che confluisce nel restauro del 1998.
La Torre è attuale sede del Consorzio per la salvaguardia dei castelli storici del Friuli Venezia Giulia.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine vista dalla Torre di Porta Aquileia

UdineToday è in caricamento