menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Inaugurata la rotonda “Là di Moret”, traffico più fluido lungo la Tresemane

Realizzata con due mesi di anticipo la seconda rotatoria dopo quella all'altezza di Arteni. La terza dovrebbe partire nei primi mesi del 2015 in località Morena di Tricesimo

A 150 giorni dall'avvio del cantiere è stata inaugurata oggi la nuova rotonda "Là di Moret", alla periferia nord di Udine. L'opera, realizzata dalla I.CO.S di Tolmezzo per conto della Provincia di Udine, ha comportato un investimento di 1.220.000 euro ed è stata consegnata con due mesi di anticipo rispetto al cronoprogramma preventivato. Dal punto di vista tecnico, la rotatoria, posta all'incrocio tra sp Tresemane e le vie Cividina ad est e via Padova ad ovest, ha un diametro esterno di 45 metri, ed un anello interno percorribile della larghezza di 9 metri. Sarà illuminata utilizzando i led, in linea con gli interventi già posti in atto e quelli futuri lungo l'asse viario della Tresemane.

Per il presidente della Provincia, Pietro Fontanini, ed il vice, Franco Mattiussi, si tratta di un importante intervento di riqualificazione dell'asse viario sp Tresemane/ss Pontebbana, "rientra nel programma di riqualificazione urbana e di sviluppo sostenibile di Udine, Tavagnacco, Reana del Rojale e Tricesimo (Prusst) per una delle strade più frequentate in assoluto ", ha precisato Fontanini. "Avevamo già realizzato tempo fa una rotonda di fronte ad Arteni, questa è la seconda, la terza, dovrebbe partire con i primi mesi del prossimo anno in località Morena di Tricesimo. E' una testimonianza del fatto che la Provincia è ancora viva, attiva, e fa cose importanti per la collettività".

"In questo modo, ha aggiunto Mattiussi, la viabilità lungo la Tresemane, sarà resa fluida, più adeguata alle necessità ed agli standard di sicurezza e meno impattante dal punto di vista ambientale, stante il calo delle emissioni dei gas di scarico grazie all'eliminazione dell'impianto semaforico". Questa è una testimonianza, ha soggiunto, di come le opere pubbliche se ben seguite e ben progettate possono essere realizzate in tempi sufficientemente rapidi.

Oltre ad essere una porta di ingresso al Capoluogo friulano, ha precisato Fontanini, va a servire i numerosi insediamenti commerciali che sorgono sui lati dell'importante arteria, "ed è per questo che abbiamo anche cercato di limitare il più possibile, nel corso dei lavori, i disagi agli automobilisti".

Un plauso per la realizzazione della rotonda è giunto anche dal Comune di Udine, rappresentato dall'assessore alla Mobilità, Enrico Pizza. "E' un'opera fondamentale anche per il comune di Udine. E' evidente l'importanza delle rotatorie per rendere più fluido il traffico e ridurre gli incidenti".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È di nuovo zona arancione, ecco cosa succede da oggi

Attualità

Coronavirus FVG, 208 nuovi contagi e 12 decessi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento