rotate-mobile
Cronaca

Udine di nuovo sul celebre "The Guardian": cucina deliziosa e "tagli di vino" a 1 euro

Il giornalista John Brunton racconta Udine attraverso un'intervista a Sabrina Baracetti, Presidente del Far East film festival, che conquista il pubblico attraverso alcune piccole "tips" per godersi al meglio il soggiorno in città

"A Udine per quanto riguarda una cena fuori si ha l'imbarazzo della scelta". Apre così il suo articolo sul celebre "The Guardian" il giornalista John Brunton che ha scelto di dedicare un lungo articolo on-line proprio a Udine sulle parole ed i consigli della Presidente del Far East Film Festival Sabrina Baracetti

Ancora una volta, a farla da padrone, è l'esperienza in città. Dalla cucina, alla bellezza del contesto urbano, fino agli spazi verdi, Simona Baracetti loda la città per il suo essere multisfaccettata.

L'articolo

"Prezzi ragionevoli e cucina assolutamente deliziosa. Cibo tradizionale (il frico), salame con aceto e brovada, Cjarsons e liste vino assolutamente incredibili". Tra le mention del pezzo il ristorante Al Vecchio stallo, l'Osteria alla Tavernetta e l'Osteria da Michele per la cucina. "Caffè Contarena con vista per una colazione invece dal sapore artistico".

Arte

E a proposito di arte, una menzione particolare, è stata dedicata lproprio alla capacità della città di riconvertire luoighi di vita quotidiana in luoghi dedicati all'arte. E' il caso della Galleria Tina Modotti (ex-mercato del pesce).  E poi Casa Cavazzini il museo diocesano e il Cinema visionario come centro di esibizioni e concerti che fa da hub per diverse discipline.

Anche gli spazi verdi hanno trovato un posto speciale nell'articolo del The Guardian. Citata Piazza Primo Maggio, Giardino Ricasoli e la suggestiva Roggia di Palma.

Vita notturna

"Unbelievable": anche la vita notturna sembra risultare un valore aggiunto per una visita a Udine. Una moltitudine di studenti alimenta la notte con aperitivi dai prezzi incredibilmente bassi (un Tajut 1€) in un triangolo di bar e locali localizzato tra Via Paolo Sarpi, Via Mercatovecchio e Largo del pecile.

Una frase per descrivere l'atmosfera della notte udinese:"Start drinking here and you never know what time you will get home".

Infine per la aprte accomodation, menzionato il ristorante Astoria per la sua posizione centrale e il suo prezzo ragionevole pur trattandosi di un albergo pluristellato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Udine di nuovo sul celebre "The Guardian": cucina deliziosa e "tagli di vino" a 1 euro

UdineToday è in caricamento