menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Udine al centro del calcio internazionale, ecco come si prepara la città

Un grande orologio digitale in piazza San Giacomo con il countdown, tabelloni luminosi, un village in piazza Primo Maggio e molti eventi ancora da definire per far diventare Udine completamente "azzurra"

Una città come Udine non può lasciarsi sfuggire un'occasione come questa. Anzi, delle occasioni come queste, se pensiamo che la sfida della nazionale di sabato è solo un prodromo in vista delle fasi finali dell'Europeo Under 21 che si svolgeranno a giugno. Ecco perché l'amministrazione comunale si è attivata per far sì che il capoluogo friulano sia all'altezza di eventi di portata internazionale come questi.

In vista di Italia-Finlandia

In città sono previsti circa 700 tifosi finalndesi. «Sarà previsto un servizio di trasporto adeguato per i supporter che vengono da fuori, in modo che lo spostamento verso lo stadio Friuli sia il più agevole possibile», ha commentato l'assessore al turismo e alle attività produttive Maurizio Franz. La partita inaugurerà sabato (fischio d'inizio alle 20.45) il cammino degli azzurri verso gli Europei 2020. I biglietti venduti sono già oltre 18.000 con le curve al completo già da qualche giorno e il settore distinti in corso di esaurimento. La partita di sabato sarà diretta dall'arbitro israeliano Orel Grinfeeld.

In vista degli Europei Under 21

Un orologio digitale gigante in piazza San Giacomo con il countdown a segnare i giorni che mancano alla prima partita del campionato, fissata per il prossimo 16 giungo. Ma non solo. Il comune di Udine ha pensato a un calendario di eventi che sarà reso noto tra qualche settimana, anticipando però qualche appuntamento. Innanzitutto la città si vestirà di azzurro: le fiancate degli autobus e le vetrine dei negozi saranno addobbati in onore dei colori della nsotra nazionale. In piazza Primo Maggio sarà poi allestito un fun village dedicato ai giochi per grandi e piccoli, con lo spazio per disputare qualche partitella e cimentarsi in altre attività ludico-sportive. Per la città si troveranno inoltre diversi gazebo con materiale informativo e gadget non solo della Uefa, ma anche della città di Udine. I tabelloni informativi che si trovano per strada, inoltre, saranno sostituiti con display a colori dotati di una nuova grafica ad hoc prodotti dalla Solari.

Il torneo di gemellaggio

Visto che due delle squadre del girone dell'Italia saranno Austria e Germania, l'assessore allo sport Paolo Pizzocaro ha ideato un momento di condivisione sportiva dedicato alle città gemellate con Udine. Il campo sarà quello del Donatello che con la sua squadra under 16 sfiderà i pari età di Villach, Maribor, Esslingen che saranno ospitate da Udine e accompagnate gratuitamente allo stadio, con i biglietti messi a disposizione della Figc, nel giorno di gara delle rispettive nazionali.

Biglietto unico per i musei

Per il periodo degli Europei Under 21, inoltre, l'amministrazione comunale sta pensando (finalmente!) ad un biglietto unico per tutti i musei cittadini, non solo per i turisti ma anche per gli udinesi stessi!

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Tutti a vaccinarsi, mega coda in Fiera a Udine

Attualità

Coronavirus, in Friuli continuano a calare ricoveri e contagi

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

UdineToday è in caricamento